Comunicati StampaNewsTeatroTime Out

Salerno: al Teatro Verdi l’evento solidale

martedì 7 giugno ore 20,30

5 giugno 2022

Al Teatro Verdi di Salerno è stato programmato un evento di solidarietà per martedì 7 giugno ore 20,30, con un ospite straordinario, il Maestro Nello Salza. I Club Rotary Salernitani e il Distretto Rotary 2101, diretto dal Governatore Costantino Astarita, hanno organizzato – con il sostegno del Comune di Salerno ed alcune associazioni locali – una serata di beneficenza per l’Ucraina presso il prestigioso teatro di città. Alla conferenza stampa, che si è tenuta a fine  maggio presso il “Salone del Gonfalone “ del Palazzo di Città, sono intervenuti il sindaco Vincenzo Napoli e i 5 presidenti dei Club rotariani: Maria Rosaria Lombardi, (Rotary Salerno a.f. 1949); Marilena Montera (Rotary Club Salerno Est); Vincenzo Abate (Rotary Club Salerno Duomo);  Antonella Cocurullo (Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati), rappresentata dal Past President Michele GalderisiRaffaele Napoli (Rotary Club Salerno Picentia), rappresentato dal Presidente Incoming Rocco Di Riso. Sono state spiegate, in maniera articolata, le motivazioni cui la manifestazione è destinata, il ricavato della serata sarà devoluto alla “Caritas Diocesana” e al “Rotary Foundation Disaster Response Fund”, il “Fondo Risposta ai Disastri”, che aiuta i Rotary Club a fornire soccorsi nei luoghi devastati e afflitti dall’odio tra popoli, come ha spiegato il Formatore Distrettuale Gaetano Pastore, aggiungendo che, il Fondo Internazionale del Rotary sostiene i Paesi che si trovano in difficoltà economiche, dando l’opportunità di realizzazione progetti sul territorio ed accedendo a piccoli finanziamenti. La manifestazione di beneficenza porta sul palco dello splendido Teatro Verdi, messo a disposizione dal Sindaco Vincenzo Napoli, il Maestro Nello Salza con un  “Omaggio a Ennio Morricone” insieme al Rotary per “Cambiare vite”, accompagnato da un gruppo di musicisti che si sono distinti per il loro talento artistico in numerosi concerti nazionali e nel mondo: al pianoforte e alle tastiere il Maestro Vincenzo Romano che cura anche gli arrangiamenti, al basso il Maestro David Medina, alla batteria il Maestro Gianfranco Romano, Nello Salza è alla sua magica tromba e al flicorno.  La band è appena rientrata in Italia dopo un concerto a Tel Aviv e altri 2 concerti ad Addis Abeba, il prossimo 14 giugno sarà a Rabat, ma il calendario estivo dei concerti è estremamente fitto anche in Italia. Il 6 luglio del 2020 ci lasciava l’indimenticabile Ennio Morricone ed era facile immaginare, considerato l’immenso patrimonio musicale ed artistico che ha lasciato il grande Maestro, che molti musicisti si sarebbero cimentati in concerti in suo onore, ma il musicista che ha titolo, più di qualunque altro per farlo, è il Maestro  Nello Salza, che ha suonato con Ennio Morricone seguendolo in centinaia di concerti in giro per il mondo, una carriera strepitosa lunga quarant’anni che gli ha fatto guadagnare il titolo “La tromba del cinema italiano” . Insieme sono stati in Cina, Grecia, Tailandia, Turchia, Russia, Kazakistan, Romania, Repubblica Ceca, Svizzera, Olanda, Belgio, Stati Uniti e in tutti i tour italiani, condividendo apprensioni, emozioni, successi e premi. Nello Salsa ha fatto studi classici, iniziando a suonare da bambino, ex prima tromba del San Carlo a Napoli, poi del Teatro dell’Opera di Roma, si è unito a molte orchestre, vanta più di 400 collaborazioni per colonne sonore di film di successo, di cui 250 con Ennio Morricone. Ha collaborato con Nicola Piovani, Riz Ortolani, Armando Trovajoli, la sua tromba è ormai leggendaria dal timbro inconfondibile nei film  “La vita è bella”, “Nuovo cinema paradiso”, “La leggenda del pianista sull’oceano”, “Gli intoccabili”. Nel 2016 è stato assegnato il premio Oscar a Morricone per la miglior colonna sonora del film “The Hateful  Eight” di Quentin Tarantino, dove la tromba è quella del Maestro Salza, particolarmente significativi ai fini del riconoscimento, gli ultimi due minuti di tromba in coda alle sequenze del film. Chi è riuscito ad accaparrarsi il biglietto per assistere al concerto del 7 giugno, oltre ad aver contribuito alla nobile causa del sostegno alle popolazioni in difficoltà, tornerà a casa con una grande emozione, consapevole di aver assistito ad uno straordinario evento musicale per Salerno, dove la musica domina su tutto, è autentica, non ci sono artifizi od effetti speciali, né tantomeno effetti scenici, anche il fischio è musica ed è in piena armonia, in maniera sorprendente, con tutto il resto. Le prenotazioni e le assegnazioni dei posti a teatro, sono stato coordinate dall’ingegnere Giuseppe Giannattasio, Past President del “Rotary Club Salerno Picentia”, disponibile al n. telefonico 3483214470, per eventuali ulteriori indicazioni.

 

Enrica Suprani

 

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più