CronacaNews

La Campania è zona gialla fino al 30 gennaio, stop mobilità tra regioni fino al 15 febbraio

Proroga al 30 aprile dello stato di emergenza

La Campania è zona gialla fino al 30 gennaio, stop mobilità tra regioni fino al 15 febbraio

 

La Campania rimane in zona gialla, fino al 30 gennaio è possibile circolare nell’ambito regionale, la mobilità tra le Regioni è vietata fino al 15 febbraio.

Gli ultimi dati sui contagi dell’Unità di Crisi ripartiti per Comune

  •  Angri 1
  • Auletta 1
  • Baronissi 1
  • Battipaglia 22
  • Bellizzi 3
  • Campagna 10
  • Capaccio Paestum 2
  • Castel San Giorgio 2
  • Corbara 2
  • Corleto Monforte 1
  • Eboli 11
  • Fisciano 1
  • Maiori 1
  • Montano Antilia 1
  • Montecorvino Rovella 1
  • Nocera Inferiore 2
  • Olevano sul Tusciano 6
  • Pagani 3
  • Pellezzano 6
  • Polla 1
  • Pontecagnano Faiano 5
  • Salerno 33
  • San Cipriano Picentino 1
  • San Mango Piemonte 2
  • San Marzano sul Sarno 1
  • San Valentino Torio 1
  • Santa Marina 1
  • Sarno 2
  • Scafati 5
  • Sicignano degli Alburni 3
  • Torre Orsaia 2
  • Vibonati 4

Il nuovo Dpcm fissa alle ore 18 l’orario massimo consentito per l’asporto da ristoranti e bar.

Divieto fino al 15 febbraio su tutto il territorio nazionale di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

In Campania sì può circolare nella propria provincia di residenza e tra le cinque province, non superando i confini regionali, salvo che per salute, lavoro o necessità. È vietato circolare, inoltre, dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Aperti negozi, ristoranti e ba fino alle 18.

Consentite le attività nei centri sportivi. Musei e mostre aperti al pubblico dal lunedì al venerdì. Chiusi teatri, cinema, palestre, attività di sale giochi, sale scommesse, bingo, anche nei bar e nelle tabaccherie.

Trasporto pubblico al  50%. Con la ripresa delle lezioni in presenza, è stato potenziato il numero delle corse.

Scuola: in Campania La scuola riprende la didattica in presenza per Infanzia e Primaria, oltre agli asili. Dal 25 gennaio riprendono in presenza le classi della Secondaria di Primo grado, dal 1°febbraio le classi della Secondaria di secondo grado. Ai DS il compito di stabilire la quota di DaD , scegliendo tra il 50 e il 75%.

DIVIETO OPEN DAY SCUOLA IN PRESENZA

Negli Istituti scolastici gli Open Day sono consentiti esclusivamente in modalità “a distanza” (on line).

Proroga al 30 aprile dello stato di emergenza

Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, vista la nota del Ministro della Salute e del CTS, ha deliberato la proroga, fino al 30 aprile 2021, dello stato d’emergenza, in conseguenza della dichiarazione di “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” da parte dell’OMS.

Maria Rosaria Voccia

Leggi tutto...

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più