CronacaNews

Covid-19: la Campania è in zona rossa, obbligatoria l’autocertificazione per gli spostamenti

Il modulo è emesso dal Ministero dell’Interno. Scuola dell'Infanzia e Prime Elementari in presenza dal 24 novembre

Firmata l’ordinanza dal ministro Speranza che ha stabilito per la Campania la fascia rossa.

In vigore da oggi e fino al 30 novembre, salvo proroghe, dovrebbe servire per riabilitare la regione dal punto di vista di emergenza sanitaria da Covid-19.

Gianni Rezza, Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute: “Servono almeno due settimane per vedere i risultati delle nuove misure”.

Per spostarsi, è tornato obbligatorio il modello di autocertificazione.

Link per scaricare il modello di autocertificazione: https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2020-10/modello_autodichiarazione_editabile_ottobre_2020.pdf

Scuola

L’Unità di Crisi della Regione Campania ha deciso che le attività in presenza dei servizi dell’infanzia e delle classi prime della scuola primaria riprenderanno da martedì 24 novembre, previa effettuazione di screening su base volontaria sul personale docente e non docente e sugli alunni.
Per gli ordini e gradi scolastici diversi, l’Unità di Crisi Regionale all’unanimità ha ritenuto di dover confermare la didattica a distanza.
(Decreto P.G.R.C. n°45 del 06.03.2020)

 

Maria Rosaria Voccia

Leggi tutto...

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più