7galleryArtistsMaria Rosaria VocciaSinestesie

Elisabetta Bosisio

Lo splendore dell'encausto

Nota Biografica

Elisabetta Bosisio- Architetto, Pittrice, Scultrice

Nasce a Monza, dove vive e lavora, forma la sua preparazione artistica presso il Liceo Artistico di Brera ed il Politecnico di Milano, ove consegue la Laurea in Architettura.

Ha insegnato Disegno dell’Arredamento all’IPSIA di Lissone, Grafica Pubblicitaria presso il Caterina da Siena di Milano. E’ stata responsabile della Sezione Artistica del Cenacolo PAMB Monza

E’ stata Art Director del Lounge Bar Binario 7 – l’Urban Center di Monza.

Inizia dipingendo grandi vetrate: nel vetro   percepisce la perenne trasformazione del materiale che cambia secondo la luce, creando effetti magici e suggestivi, trasfigura la realtà della nostra civiltà in corsa, ponendo attenzione alla natura, alla storia, alle nostre radici.

Avvia, in seguito, un nuovo percorso artistico percettivo avvicinandosi all’arte informale materica, ove l’emozione prende il sopravvento e la materia viene usata in modo simbolico: il dipinto diventa un luogo dell’anima in cui far convergere, sfogare, trasmettere, tutti i sentimenti, le gioie, il dolore…

La continua ricerca e la necessità di esprimere il disagio del proprio tempo la portano a cercare ancora nuove forme espressive, nascono opere in cui E.B. riscopre la propria anima profondamente ecologista e percepisce il riciclo come unico riscatto di una società che inquina e deturpa la propria Terra.

Nel 2011 il desiderio di avvicinarsi a tecniche antiche la porta a sperimentare e fare propria l’antica tecnica dell’encausto, pittura ottenuta dalla fusione della cera d’api con aggiunta di pigmenti e resina damar.

In essa avverte la magia della continua trasformazione della materia: attraverso il fuoco la cera diventa duttile e i pigmenti si fissano saldamente al supporto ligneo, determinando materiche superficie dalle mutevoli sfumature di colore e rendendo inalterabile l’opera nel tempo.

Parallelamente progetta grandi e piccole installazioni, con la convinzione che l’artista debba essere presente al proprio tempo, veicolando, attraverso il proprio fare, i messaggi che “le stanno a cuore”.

Attualmente ha intrapreso un coinvolgente percorso contrassegnato dallo studio, dalla ricerca e dall’uso sapiente della luce, che l’ha indotta a progettare grandi installazioni ove la fiamma o la luce di wood sono le protagoniste.

E’ presente nel nuovo catalogo d’Arte Moderna Mondadori 2019  n°55, a pag.179 e nella sezione proposte a pag.33 con l’opera “IN SILENZIO” e nel  “Cahier d’Art” della rivista “ARTE” di gennaio 2020.

A giugno 2020, ha partecipato alla Mostra Collettiva “Nel Segno della Croce” al Museo Diocesano di Salerno,curata da Maria Rosaria Voccia e da Pasquale Cicalese, con l’Opera “Il Sacro Chiodo”, riscontrando uno straordinario successo di critica e di pubblico. 

http//: www.elisabettabosisio.it

Email: info@elisabettabosisio.it

OPERE

 2016-MYSTERIUM-100x70encausto

2016-MYSTERIUM-100x70encausto
2018-MARCINELLE262-BRACE-E-CENERE-30x30encausto
2018-MARCINELLE262-BRACE-E-CENERE-30x30encausto
2019-particolare-di-LEONARDO-un-patracadute-per-la-Terra
2019-particolare-di-LEONARDO-un-patracadute-per-la-Terra
2020- Il Sacro Chiodo
2020- Il Sacro Chiodo, encausto
Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close