CronacaNews

Giffoni Film Festival 2020

Dal 16 al 25 luglio, festeggia 50 anni

In una forma sobria per i tempi difficili che stiamo vivendo, inizierà giovedì 16 luglio alle 10 il lungo percorso di celebrazioni dedicate a #Giffoni50.

Il programma originario prevedeva una serie di attività a partire da febbraio, ma l’emergenza sanitaria ha costretto tutti a rimodulare gli impegni presi, posticipando al 2021 le 50 tappe in Italia e le 25 all’estero.

Giffoni non si è mai tirato indietro, né ha mai pensato di abbandonare i milioni di ragazzi che con ansia attendevano di vivere un’esperienza straordinaria, fatta di incontri e confronti con coetanei di 54 nazioni, talenti, rappresentanti delle istituzioni, premi Oscar e Nobel, oltre che di anteprime e delle migliori produzioni  cinematografiche al mondo.

Giovedì si riparte, con una tra le più belle storie italiane, made in Campania nell’Europa creativa, pronti a raccontare mezzo secolo di storia, valori e successi. Nel più assoluto rispetto delle normative sanitarie, 100 ragazzi saranno a Giffoni in rappresentanza di milioni di juror italiani e stranieri. Con loro Autorità provinciali, i sindaci dei Picentini e degli altri Comuni con i quali Giffoni Opportunity ha, negli anni, stabilito proficui rapporti di amicizia e di collaborazione. Dopo i saluti del sindaco di Giffoni Valle Piana Antonio Giuliano, del presidente dell’Ente autonomo Giffoni Experience Pietro Rinaldi, il fondatore e direttore di Giffoni Opportunity Claudio Gubitosi traccerà brevemente le tante stagioni del festival che è legato, indissolubilmente, alla sua vita.

In questa occasione verrà presentato un video che, in circa venti minuti, percorrerà le tappe principali di questi 50 anni, con un focus sulle testimonianze dei giurati e dei tanti ospiti e talenti italiani e internazionali. Presenti in Sala Truffaut anche alcuni juror che, dagli anni Settanta ad oggi, hanno contribuito a rendere unico questo evento.

Presenzierà la Sottosegretaria al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, con delega al Cinema, Anna Laura Orrico.

Sarà possibile visitare una affascinante mostra, ospitata in una delle sale espositive della Multimedia Valley: in vetrina documenti storici, a partire dal 1973, come il primo programma scritto su due fogli, la lunga e complessa produzione editoriale che testimonia le numerose attività promosse, sia in Italia che all’estero, la storica lettera del regista francese Francois Truffaut, la corrispondenza con il presidente Gorbačëv, insieme ad alcuni “reperti”. Tra questi, il proiettore di Michelangelo Antonioni e quello che il presidente Giulio Andreotti donò a Giffoni, ricevuto dall’ambasciatore americano alla prima mondiale di Quo Vadis. Saranno anche visibili alcuni disegni originali del premio Oscar Carlo Rambaldi.

Nel pomeriggio, a partire dalle 18il mondo del cinema riparte da Giffoni con Pixar Animation Studios che offrirà ai juror la possibilità di vedere in anteprima ONWARD – OLTRE LA MAGIA. Diretto da Dan Scanlon e prodotto da Kori Rae, la squadra creativa che ha realizzato Monsters UniversityOnward – Oltre la Magia include tra le voci italiane Sabrina Ferilli (Laurel Lightfoot), Fabio Volo (Wilden Lightfoot), Raul Cremona (apprendista stregone), David Parenzo (cameriere) e Favij (spiritello). Quest’ultimo, in occasione dell’anteprima, sarà ospite a Giffoni per presentare il film ai ragazzi.

Uno special screening per sognare, tornare a emozionarci in sala, con il grande schermo pronto ad illuminare i volti e le speranze di centinaia di giurati. Un titolo che farà battere i cuori attraverso la forza rigenerante del cinema che, oggi più che mai, saprà regalare ai giovani una ritrovata socialità.

Dopo questo incontro, appuntamento ad agosto per le prime due tranche del festival in programma dal 18 al 22 e dal 25 al 29 e riservate ai Generator +13, +16, +18 e ai giovani delle masterclass.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close