CronacaNews

Idraulici Forestali ancora in alto mare

Lettera aperta alla Regione per la stabilizzazione

Idraulici Forestali ancora in alto mare.

In una lettera aperta alla Regione Campania, chiedono impegni certi per la stabilizzazione.

“Rimarcando la propria utilità  nel servire il territorio  dal dissesto idrogeologico alla prevenzione Antincendio Boschivo ,dalla cura del verde pubblico alla lotta attiva  agli incendi chiediamo di mettere fine al nostro calvario di precario a vita.

Negli ultimi anni soprattutto con questa giunta  regionale ci sono stati enormi miglioramenti  dal punto  di vista della stabilità e continuità lavorativa. Manca solo un ultimo passo: la Stabilizzazione  piena e completa  dei circa 1500 persone.

Stabilizzazione ora più che mai possibile , ed economicamente  favorevole per le casse  della regione e soprattutto  di pubblica utilità.

I lavoratori  non avrebbero più bisogno  delle indennità a sostegno del reddito oggi a carico  dall’Inps  e  tra l’altro  il territorio  ne gioverebbe  della presenza continua di questi operai, Abbiamo  dimostrato, agli organi regionali,  che con i pensionamenti  avuti negli ultimi  5 anni e quelli che avverranno nei prossimi  due anni che ci sono tutte le condizioni  sia economiche  che tecniche  per rendere stabile  e sicuro  il nostro  lavoro , ci sarebbe addirittura un risparmio  in termini di finanziamenti  sia da parte della regione  che da parte  del peso passivo sulla  società quindi sulle casse dello stato, rimarcano gli operai. Abbiamo fatto pervenire  agli organi  regionali  uno studio  approfondito  e meticoloso  sulla fattibilità  e sull’utilità  di una stabilizzazione  piena e completa  dei 1500 operai a tempo determinato.

Le nostre proposte sono vantaggiose per tutte le parti in causa: per gli OTD che finalmente dopo decenni di lavoro precario, vedrebbero riconosciuto il loro legittimo diritto alla stabilità e serenità lavorativa; per l’amministrazione regionale che andrebbe a ridurre le spese per la gestione della delega in materia forestale di cui alla LR 11/96. Soprattutto sarebbe vantaggiosa per l’intero territorio regionale che si gioverebbe, in modo permanente, dell’apporto di competenze altamente qualificate.

Ecco ci affidiamo  al decisionismo e soprattutto  alla politica  antiburocratica del Presidente De Luca ….viste le condizioni favorevoli non vogliamo essere  per l’ennesima volta oggetto di strumentalizzazione  elettorale quindi  se non oraquando? E soprattutto: perchè non ora?”.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close