CronacaNewsPrimo PianoSanitàScuola

Covid-19, Regione Campania: Scuola Sicura, tamponi per docenti e personale prima degli esami di maturità

Assessore Fortini:"Plexiglass? Impensabile tenere i bambini in classe in una scatola"

Parte il piano “Scuola Sicura” della Regione Campania: il personale docente e non docente coinvolto negli Esami di Stato, potrà effettuare il tampone, su base volontaria, presso i checkpoint territoriali delle cinque province campane.
“Si tratta di un progetto voluto dal presidente De Luca per dare sicurezza al personale e agli studenti e le loro famiglie impegnati negli esami di maturità – dichiara l’assessore regionale all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili Lucia Fortini -. Vogliamo rendere tranquilla la nostra comunità scolastica. Questo primo screening, che riguarderà in Campania circa 27.000 soggetti, sarà il primo banco di prova per l’inizio della scuola a settembre, quando partirà anche la campagna di vaccinazione gratuita per la normale influenza per bambini ed anziani voluta dal Governatore. Ritengo che sia una buona cosa vaccinarsi, visto che i sintomi dell’influenza stagionale possono essere confusi inizialmente con quelli dell’infezione da Covid-19 – ha detto l’assessore – ed io personalmente la farò”.
Quanto al ritorno a scuola a settembre la Fortini ha annunciato:
“Ci sono già chiare una serie di criticità, soprattutto quella della situazione dell’edilizia scolastica che credo difficilmente potrà essere risolta in breve tempo, soprattutto senza un adeguato stanziamento di risorse da parte del governo. Da parte delle Regioni è stata avanzata la proposta di prevedere per ogni studente uno spazio di due metri quadrati. L’idea del plexiglass ha lasciato tutti interdetti perché non si può pensare di tenere in classe gli alunni in una scatoletta. Tra l’altro personalmente ho perplessità anche sull’uso della mascherina in classe anche per i bambini dai 6 anni in poi. Per il ritorno a scuola abbiamo immaginato spazio e potenziamento dell’organico: non si potrà farlo con le cattedre di diritto, anche se sarebbe stato giusto, ma non si può pensare di rafforzare la didattica senza immaginare dei posti, almeno per un anno, da dare ai nostri docenti”. L’assessore regionale all’Istruzione sottolinea che “il diritto allo studio va sempre tutelato e non si può subordinare l’inizio dell’anno scolastico alle elezioni”.
In relazione al Piano Socio-Economico regionale l’assessore Fortini ha annunciato che per il bonus “conlefamiglie”, sono stati stanziati finora 51 milioni. Da venerdì 5 giugno il bonus è in pagamento agli uffici postali per il primo blocco di 26mila beneficiari. Da sabato 13 giugno verrà liquidato anche al secondo blocco di 20mila beneficiari.
Maria Rosaria Voccia
Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close