CronacaNews

Salerno e Cava dei Tirreni: Operazioni di Polizia sul territorio

SALERNO – Polizia – Arrestato spacciatore di crack.

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Salerno per fronteggiare eventuali degenerazioni del cosiddetto fenomeno della “Movida”, atteso anche il particolare momento storico dell’emergenza Coronavirus, e al fine di contrastare in modo sempre più efficace i reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti che interessa sempre più le fasce giovanili, nel tardo pomeriggio di ieri poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, hanno bloccato, nelle adiacenze di Piazza Gloriosi a Torrione, abituale luogo di ritrovo della movida dei giovani salernitani, Giuseppe Ceruso Corrado di anni 49, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e di delitti contro il patrimonio. Lo spacciatore che a bordo di uno scooter già sottoposto a fermo, si aggirava con fare sospetto in zona, veniva fermato e arrestato perché trovato in possesso di 110 grammi di sostanza stupefacente  del tipo  Crack  e di euro  425 provento dell’attività delittuosa.

 

SALERNO – POLIZIA CAVA DE’ TIRRENI – ARRESTO DI TRE FRATELLI PER DETENZIONE DI DROGA E ARMI. POLIZIOTTO AZZANNATO DA UN CANE

NELLA DECORSA SERATA, PERSONALE DEL COMMISSARIATO PS DI CAVA DE’ TIRRENI, PROCEDEVA AD UN CONTROLLO EFFETTUATO PRESSO L’ABITAZIONE DI TRE FRATELLI, M.S. DI ANNI 42, C.S. DI ANNI 45 E C.S. DI ANNI 31, INCENSURATI, RESIDENTI IN UNA FRAZIONE ALTA DELLA CITTADINA, IN QUANTO NEI GIORNI PRECEDENTI SI ERA NOTATO, NELL’AMBITO DI UN’ATTIVITA’ INFO-INVESTIGATIVA, UN SOSPETTO ANDIRIVIENI DI VEICOLI DALLA CITATA ABITAZIONE. IN PARTICOLARE, ALLE ORE 18.00 DI IERI, I POLIZIOTTI NOTAVANO DUE GIOVANI A BORDO DI UN MOTOCICLO PIAGGIO BEVERLY, CON TARGA PARZIALE, NELLE ADIACENZE DEL CANCELLO DI INGRESSO DELLO STABILE, ALLONTANARSI VELOCEMENTE IN DIREZIONE DEL CENTRO DI CAVA FACENDO PERDERE LE LORO TRACCE.

LA PERQUISIZIONE PERSONALE E LOCALE EFFETTUATA DAI POLIZIOTTI DAVA ESITO POSITIVO IN QUANTO ALL’INTERNO DELLA LORO ABITAZIONE, VENIVANO RINVENUTI: NR. 4 BOSSOLI ESPLOSI PER PISTOLA CALIBRO 44 MAGNUM, UNA SCATOLA CONTENENTE DENARO CONTANTE SUDDIVISO IN BANCONOTE DI PICCOLO TAGLIO PER UN AMMONTARE COMPLESSIVO DI EURO 7.845,00 (SETTEMILAOTTOCENTOQUARANTACINQUE), NR. 135 CARTUCCE PER FUCILE CALIBRO 12 A PALLINI E PALLETTONI DI VARI CALIBRI E MARCHE, NR. 89 INNESCHI PER CARTUCCE DA FUCILE, NR. 1 CARABINA AD ARIA COMPRESSA.

L’ATTIVITA’ VENIVA ESTESA AL TERRENO DI PROPRIETA’ ADIACENTE ALL’ABITAZIONE E, ALL’INTERNO DI UNA SERRA ARTIGIANALE DI CIRCA 60 MQ, BENE OCCULTATA DALLA FITTA VEGETAZIONE, VENIVANO RINVENUTE NR. 20 PIANTE DI MARIJUANA DELL’ALTEZZA DI CIRCA MT. 1,50, NR. 30 PIANTE DI MARIJUANA DELL’ALTEZZA DI CM 50 E NR. 10 PIANTE IN STATO DI GERMOGLIO, NR. 1 APPARECCHIO DIGITALE PER LA MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA E DELL’UMIDITA’, STIMOLANTI PER AUMENTARE LA POTENZIALITA’ DELLA SOSTANZA STUPEFACENTE COLTIVATA NONCHÉ MATERIALE OCCORRENTE PER LA COLTIVAZIONE ED IRRIGAZIONE.

IN UN RUDERE DI PROPRIETA’ DEI TRE FRATELLI, ADIACENTE ALLA SERRA, VENIVANO, ALTRESI’ RINVENUTI: NR. 1 FUCILE MARCA FRANCHI CALIBRO 12 SOVRAPPOSTO RISULTATO PROVENTO DI FURTO IN ABITAZIONE, NR. 1 ZAINO CONTENENTE NR. 2 CARTUCCERE IN CUOIO E NR. 95 CARTUCCE PER FUCILE CALIBRO 12 A PALLINI E PALLETTONI.

ALL’ATTO DELL’ACCESSO ALLA CITATA ABITAZIONE, UNO DEI FRATELLI  AIZZAVA UN CANE DI GROSSA TAGLIA CONTRO UN ISPETTORE SUPERIORE  DEL COMMISSARIATO DI CAVA DE’ TIRRENI, IL QUALE VENIVA ADDENTATO AL POLPACCIO DESTRO, RIPORTANDO  UNA FERITA MEDICATA PRESSO IL LOCALE NOSOCOMIO E GIUDICATA GUARIBILE IN GIORNI 5 S.C..

I TRE FRATELLI VENIVANO TRATTI IN ARRESTO PER COLTIVAZIONE E DETENZIONE A FINI DI SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE IN CONCORSO,  DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI, RICETTAZIONE, OMESSA DENUNCIA DI MATERIE ESPLODENTI, RESISTENZA E LESIONI A P.U., OMESSA CUSTODIA E MALGOVERNO DI ANIMALI.

Redazione

 

 

 

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Check Also

Close
Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close