CulturaNewsTeatroTime Out

Ionesco al Teatro Genovesi a Salerno

Domenica 16 febbraio ore 19

Domenica 16 febbraio 2020, alle ore 19, secondo spettacolo in cartellone per la dodicesima edizione del Festival Nazionale “Teatro XS” Città di Salerno. A salire sul palco del Teatro Genovesi (via Sichelgaita) sarà la Compagnia La Terra Smossa di Gravina (Ba) che presenterà “Il Re muore” di Eugène Ionesco. L’autore in questo testo racconta la condizione umana attraverso una favola dalle dimensioni e dai colori grotteschi, in un’atmosfera surreale e metafisica, “dipingendo” i personaggi alla maniera di de Chirico. In scena Leo Coviello (Bérenger I), Maria Pia Antonacci (la regina  Marguerite), Elisabetta Rubini (La regina Marie), Angelo Grieco (il medico), Teresa Cicala (Juliette). La regia è di Gianni Ricciardelli. Audio e luci di Gaetano Ricciardelli.

“Una sola guardia a difesa di un reame. Un’unica ancella, Juliette, a servizio di un intero regno. Un tempo grandioso e dai confini illimitati, oramai incomprensibilmente in rovina – scrive Gianni Ricciardelli nelle note di presentazione dello spettacolo – Due regine meravigliosamente agli antipodi. Un male misterioso ed incurabile ha colpito l’intero universo e tutti i suoi abitanti, a partire dal  Sovrano, il Re Berenger I, costretto ad affrontare il suo mortale destino. Il “Re muore” è la personale visione di Ionesco della vita e del mondo, della lotta con la morte, una sorta di resa dei conti. I ritmi rock sono il giusto sottofondo ad una favola oniricamente delirante”.

Nove sono gli spettacoli in programma per l’edizione 2020 del festival organizzato dalla Compagnia dell’Eclissi da un’idea di Enzo Tota con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, della UILT, dell’IIS Genovesi – Da Vinci e con il patrocinio del Comune di Salerno.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close