CronacaNews

Le Sardine arrivano a Salerno

Le “Sardine” hanno invaso Piazza Amendola, ieri sera,a Salerno.

Un migliaio, secondo i dati della Questura, secondo gli organizzatori, circa 3.500, sulle note di ‘Bella Ciao’ e cartoncini raffiguranti la sardina, il simbolo della protesta.

“Abbiamo voluto dare un segnale di vivacità, riconfermando la nostra storia di Paese antifascista. Lo dobbiamo a chi è venuto prima di noi”, ha detto Francesco Napoli, uno degli organizzatori. “Con le frasi, con l’odio, il razzismo e le divisioni non si risolve niente. Il 14 dicembre dobbiamo essere in centomila a Roma”.

Presente il vicesindaco di Salerno, Eva Avossa. “Sono qui per essere al fianco dei ragazzi che finalmente hanno scelto di scendere in piazza. Le motivazioni della protesta, naturalmente, le condivido ma mi piace soprattutto perché è un’iniziativa nata dai giovani. Noi restiamo più defilati e li guardiamo con grande ammirazione”.

Maria Rosaria Voccia

Fotoreporter Guglielmo Gambardella per Sevensalerno

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close