CronacaNewsPoliticaPrimo Piano

Sanità e Autonomia Differenziata, incontro Conte-De Luca a Palazzo Chigi

Si è svolto ieri a Palazzo Chigi a Roma, un incontro tra il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.
Il Presidente De Luca ha sottoposto al premier due questioni cruciali per il futuro della Campania. La prima relativa alla Sanità: De Luca ha certificato che la Regione Campania ha raggiunto l’equilibrio di bilancio e risultati nella griglia Lea (livelli essenziali assistenza) che rendono non più sostenibile per ragioni tecniche il commissariamento della Sanità campana. Si è ribadita la necessità di una decisione rapida anche in vista delle prossime riunioni di tavoli tecnici nazionali su questa questione.
De Luca ha illustrato anche i contenuti del documento inviato al Ministri degli Affari Regionali relativo al tema dell’autonomia differenziata delle Regioni. Ha rapidamente illustrato i contenuti per i quali la Campania dichiara la piena disponibilità per una battaglia dell’efficienza ma nel quadro dell’Unita nazionale e di una tutela corretta degli interessi delle comunità meridionali come previsto dalla Costituzione.
Il Presidente del Consiglio ha confermato di voler approfondire nel merito le questioni sottopostegli in un clima di rispetto reciproco e di assoluta correttezza istituzionale.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più