CronacaEventiNewsSalernitanaSport

Centenario della Salernitana: a Piazza della Concordia la Festa

Presenti Autorità e Calciatori. Il Logo progettato dal Liceo Artistico Sabatini Menna

Grande festa per celebrare il Centenario della Salernitana a Salerno, in Piazza della Concordia

Dopo la celebrazione della Santa Messa all’interno del Duomo, il Corteo, partito da Piazza Ferrovia e giunto a Piazza della Concordia.

A mezzanotte, i fuochi pirotecnici sul Molo Masuccio Salernitano e partita di calcio sulla sabbia insieme a vecchie glorie della Squadra.

 

Presente il Governatore Vincenzo De Luca

Novità, il Logo della Squadra unito al Logo della Città, su progetto degli studenti di Grafica del Liceo Artistico Sabatini Menna.

Logo Salernitana 100 Anni
Logo Salernitana 100 Anni

Presentata dall’attrice e conduttrice Metis Di Meo e da Matteo Amaturo, con performance della Band di Demo Morselli.

Il Governatore De Luca ha dichiarato: “Per andare in serie A bisogna fare un po’ di chilometri? No, occorrono investimenti e programmazione. Questa città, questa tifoseria e questa storia meritano rispetto. Chi ci sta ci sta, chi non ci sta, non ci sta: abbiamo bisogno di amore e di una grande squadra. Non è possibile vedere quello che abbiamo visto quest’anno. Dono una maglia granata a Breda. Ora vediamo. Certamente non possiamo salvarci in questo modo con il patema d’animo. Occorre ripartire. Cento anni sono una grande storia. La storia è fatta di memoria, speranze, dolori. Se siete qui in tanti è perché questa storia si è legata alla storia delle vostre famiglie e dei vostri padri”.

Il sindaco Vincenzo Napoli: “Non possiamo giocare al ribasso. Salerno merita di piú. Spero che dall’anno prossimo si possa fare qualche progetto serio”.

Maria Rosaria Voccia

Fotoreporter Guglielmo Gambardella per Sevensalerno

 

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più