CulturaNews

“Abbracci”, Casa della Poesia e l’Abbraccio onlus propongono i Poeti Osti e Kravos

A Salerno, lunedì 13 maggio ore 19,30

La poesia incontra la solidarietà, l’accoglienza, il bene comune,
contribuisce a costruire ponti ed abbattere muri. Costruisce luoghi
d’incontro, di scambio, di conoscenza. Diventa spazio nel quale le
storie personali diventano di tutti. La poesia è capace di parlare
contemporaneamente al cuore e alla mente delle persone. Per fare questo
abbiamo bisogno di confrontarci con grandi personaggi, grandi
sensibilità, grandi poeti.

Casa della Poesia propone, insieme all’associazione l’Abbraccio-onlus,
a Salerno, nella sede di via Fresa, 1 lunedì 13.05.2019 alle ore 19,30,
l’incontro con due grandi protagonisti della scena poetica slava: Josip
Osti (uno dei maggiori poeti europei contemporanei, nato a Sarajevo, ha
vissuto gli orrori della guerra di Bosnia, ha deciso per amore di
trasferirsi in Slovenia e di utilizzare anche quella lingua
particolarmente adatta per la poesia d’amore) e Marko Kravos, la grande
voce poetica della minoranza slovena di Trieste.

Si ringrazia per la partecipazione e la collaborazione l’Assessorato
alle Politiche giovanili e all’Innovazione del Comune di Salerno.

Poeti che emigrano per vari motivi o che sono figli/nipoti di emigrati,
poeti che incontrano e “soccorrono” gli emigrati; poeti che perdono la
patria o la lingua. Ascoltare le loro motivazioni, confrontarsi con
loro, mettere a fuoco il ruolo che la poesia (la letteratura) può avere
nel ri-mediare, nel ricostruire un tessuto di relazioni culturali
partendo dal riconoscimento della diversità, dalla conoscenza delle
storie e del vissuto che ognuno porta con sé, talvolta come unico
bagaglio nella fuga dal disastro: un’occasione preziosa per riflettere
sulla propria identità e sul proprio ruolo nel mondo.

Come scriveva il grande Izet Sarajlic “Chi è stato a fare il turno di
notte affinché il cuore del mondo non si fermasse. Noi.”

Passano, questi grandi uccelli migratori che sono i poeti, e ci donano
con il loro volo, con le loro voci, una parte dei loro luoghi di
provenienza, così diversa dalle cartoline esotiche, dai villaggi di
plastica per turisti frettolosi. La parte meno visibile, forse, talvolta
la più reale: la parte del dolore e della gioia, la parte dell’amore e
quella, perché no, della rabbia. Dobbiamo essere grati a questi uomini
che hanno scelto di contrastare gli orrori del mondo e di abbracciarlo
con l’arte fragile eppure così potente della poesia.

ABBRACCI
La poesia incontra la solidarietà

JOSIP OSTI & MARKO KRAVOS

Lunedì 13.05.2018
ore 19,30
Associazione L’Abbraccio-onlus
Via Fresa 1 (S. Leonardo)
Salerno

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più