NewsSport

Polisportiva Salerno Guiscards, il team calcio torna in campo dopo la lunga sosta

I ragazzi di mister Amendola sul campo dell'Arechi Calcio

Dopo la sosta inoltrata per le festività pasquali, torna in campo il girone B della Terza Categoria. Il team calcio della Polisportiva Salerno Guiscards riparte lontano dalle mura casalinghe: presso l’impianto sportivo “Giannattasio” di Prepezzano, gli uomini della società cara al presidente Pino D’Andrea affronteranno l’Arechi Calcio, nel match valevole per la ventitreesima giornata del campionato. Fischio d’inizio alle ore 10,30.

Dopo la doppia sconfitta consecutiva, incassata con Pegaso e Montecorvino Pugliano, i foxes hanno dovuto definitivamente rinunciare alla corsa play off, nonostante un sontuoso cammino nel girone di ritorno. L’obiettivo per la compagine guidata da mister Domenico Amendola sarà quello di difendere il sesto posto, conteso con la Domenico Vassallo, distante appena tre lunghezze. L’allenatore dei Guiscards potrà contare sulla quasi totalità della rosa, eccezion fatta per l’esperto centrocampista Luca Nicastro, vittima di un infortunio al braccio. La squadra salernitana è chiamata a reagire, anche se non sarà facile tornare al successo contro un avversario tosto come l’Arechi, relegato nei bassifondi della graduatoria, ma che ha registrato l’ultimo successo stagionale proprio contro la Salerno Guiscards nel girone d’andata, grazie allo 0-1 firmato da Di Muro a Casignano.

Tra le note liete della stagione comunque positiva dei foxes, sono da rimarcare le prestazioni del difensore Ciro De Stefano, entrato ormai in pianta stabile nello scacchiere base del team calcio della Polisportiva salernitana. Queste il suo giudizio in merito alla stagione complessiva Guiscards: «Ritengo soddisfacente il cammino sin qui svolto dalla squadra – afferma il duttile difensore –, in un campionato di livello che ci ha visto addirittura vicini al sogno di agguantare gli spareggi promozione. Questo torneo ha lasciato, a me e alla squadra, la consapevolezza di essere un buon gruppo, che potrà ambire a traguardi importanti nell’immediato futuro». De Stefano, in seguito, si sofferma sui momenti chiave che hanno contraddistinto il complessivo e altalenante rendimento della squadra: «Abbiamo sicuramente espresso un buon gioco nel girone di ritorno. È stato un peccato non aver sfruttato la scia positiva di risultati anche nella prima fase della stagione, che ci avrebbe permesso di parlare magari di un altro campionato e di altre prospettive. Resto convinto che riusciremo a toglierci quelle soddisfazioni che il gruppo, lo staff tecnico e la società realmente meritano».

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più