CulturaNews

Salerno: all’accademia Grassi il Ricordo della Shoah

Il calendario degli appuntamenti

Venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 18, all’Accademia Internazionale d’Arte Cultura e Società “Alfonso Grassi” di Salerno si riprenderà il filo della memoria aprendo una delle pagine più oscure del secolo breve. “Ricordando i gusti, l’arte, la musica, la poesia” è il titolo scelto per ripercorrete gli anni della Shoah e rimettere al centro il rispetto dell’uomo. Saranno proprio le arti  l’argomento di partenza della conferenza che terrà Raffaella Grassi, presidente dell’Accademia.  Interverranno Guido Milanese, psicoanalista e Maria Rosaria Vitiello, consigliera alle Politiche Culturali, Educative e Scolastiche della Provincia di Salerno.

In occasione dell’incontro di domani si potrà contribuire al progetto in sostegno della Mensa dei Poveri di Casa Nazareth a Salerno, situata presso la chiesa di Gesù Redentore. Giovedì 14 febbraio, giorno di San Valentino, l’Accademia Grassi ha organizzato un pranzo presso la Mensa dei Poveri di Casa Nazareth per il quale sono previsti anche dei momenti di musica e di spettacolo curati dagli amici dell’Accademia.

Venerdì 15 febbraio, alle ore 18, ci sarà la conferenza dell’architetto Maria Irene Vairo dal titolo “L’arte della città nell’Architettura di Gae Aulenti” (1927 Udine /2012, Milano). Lei stessa vedeva la sua “arte in stretta relazione ed interconnessione con l’ambiente urbano esistente che diveniva quasi ‘la sua forma generatrice’, cercando così di trasferire nel suo spazio architettonico la molteplicità e l’intensità degli elementi che vanno a definire ‘L’Universo Urbano”.

Giovedì 21 febbraio, alle ore 18, ci sarà, invece, la conferenza di Maurizio De Cicco, medico chirurgo in Ortopedia & Traumatologia presso l’Azienda Ospedaliera “S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno, su “Low Back Pain… il tanto odiato mal di schiena”.

Redazione

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più