NewsPolitica

Rifiuti zero, da Salerno al via il tour con il sottosegretario Micillo

Sabato il primo evento nella sede della Provincia di Salerno

Il Movimento Cinque Stelle aderisce all’iniziativa “Zero Waste”, Rifiuti zero. Il tour nazionale, organizzato dall’associazione Impatto Ecosostenibile Zero Waste Campania, giunto all’undicesima edizione, partito sabato 12 gennaio 2019 con un incontro nella sala Bottiglieri della Provincia di Salerno. L’iniziativa toccherà diverse regioni.

Tappe già programmate in Campania, Toscana, Lazio, Abruzzo, Puglia e Basilicata. “Il Movimento Cinque Stelle è contrario da sempre ai termovalorizzatori e De Luca sembra andare in questa direzione – aggiunge Cammarano – vigileremo affinché quello che ha detto sia fatto, perché non vogliamo che questo territorio sia di nuovo preda di speculatori”. Gran lavoro in questo senso anche in Parlamento. A presentare le iniziative su questo tema, la deputata Virginia Villani: “La crisi ambientale ci impone di cambiare il modo di pensare, di comportarci nei confronti dell’ambiente e il modo migliore è farlo anche promuovendo una «didattica ambientale». E’ una strada che il MoVimento 5 stelle ha sempre percorso ed anche ora, come forza di governo sta portando avanti – dichiara l’on. Villani – Nei giorni scorsi infatti, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti e il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa hanno firmato un Protocollo d’intesa volto a rendere strutturali i percorsi di educazione ambientale nelle scuole. Stanziando da subito le prime risorse necessarie, 1,3 milioni di euro destinati alle istituzioni scolastiche. Tra le azioni previste, vi sono percorsi di Educazione ambientale per gli studenti, progetti e attività a supporto delle iniziative autonome delle scuole, programmi di formazione e aggiornamento per docenti e ATA. Saranno promosse azioni e iniziative che favoriscano lo sviluppo di curricula e di esperienze scuola-lavoro nel settore della green economy”.

IMPATTO ECOSOSTENIBILE, associazione attiva dal 2009, nasce dalla passione e determinazione di persone che volontariamente dedicano parte della loro vita all’Madre Terra, ispirandosi ai principi dell’ecosostenibilità. La decima edizione di questo “TOUR RIFIUTI ZERO ed Oltre”, ha l’obiettico di informare e sensibilizzare la cittadinanza e gli operatori sul progetto “Hotel & Ristoranti ZeroWaste” un iter attraverso un coordinamento/forum per coinvolgere l’intero settore turistico attraverso l’attuazione di linee guida operative, volte alla realizzazione delle politiche concrete di riduzione. Innovazione, educazione e sostenibilità ambientale, concretizzando il concetto di “turismo ecosostenibile” attraverso comportamenti ambientali virtuosi come la riduzione di rifiuti e degli sprechi.
All’incontro di sabato parteciperanno aziende quali l’Hotel Conca Park di Sorrento, pioniera della strategia Hotel Rifiuti Zero, a cui ha aderito dal 2013. Nel 2018 l’hotel ha avuto una media di raccolta differenziata di oltre il 90%, la media del 2012 era di circa il 70%. Complessivamente, la produzione totale dei rifiuti è diminuita di oltre il 50%. La plastica è stata completamente eliminata grazie all’utilizzo del vetro e di prodotti biodegradabili (come le cannucce). L’umido prodotto viene utilizzato come compostaggio, i prodotti monodose sono stati eliminati, vengono acquistate grandi confezioni per ridurre al minimo l’impatto del packaging. Si raccolgono ed avviano al riciclo i tappi di sughero e gli abiti dimenticati dai clienti vengono donati ad onlus del territorio. I saponi lasciati nei bagni delle camere sono riutilizzati nei bagni adibiti al personale ed in quelli delle aree comuni. Il personale, adeguatamente formato per rendere sostenibile ogni processo della gestione della struttura, utilizza per le pulizie prodotti concentrati e grazie all’uso del vetro e ad erogatori di acqua naturizzata, anche i dipendenti non utilizzano le bottiglie di acqua in plastica. Inoltre, sono stati drasticamente ridotti i consumi idrici (-20%) ed elettrici (-30%). Questo ha portato ad un notevole risparmio sia alla nostra Madre Terra che all’economia dell’attività.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più