SalernitanaSport

Salernitana-Brescia: 1-3

5′, 9′ e 32′ A. Donnarumma (B), 90′ Di Tacchio (S)

Salernitana (4-3-1-2): Micai; Casasola, Mantovani, Schiavi, Pucino (46′ Gigliotti); Akpa Akpro, Di Tacchio, Castiglia (46′ D. Anderson); Rosina (70′ A. Anderson); Jallow, Bocalon. All.: Colantuono

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Romagnoli, Gastaldello (52′ Cistana), Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj (79′ Martinelli); Spalek; Morosini, A. Donnarumma (87′ Cortesi). All.: Corini

Ammoniti: Micai (S), Mantovani (S)

Note: allontanato Corini (B) al 45′

Una partita senza storia, scritta e decisa dall’ex di giornata Alfredo Donnarumma. Uno, due e tre. Nel giro di mezzora, e all’Arechi il match non ha praticamente più avuto nulla da dire fino al fischio finale, se non sempre in favore del Brescia. Corini domina Colantuono, si prende la seconda vittoria consecutiva, la prima in stagione in trasferta, e il quarto posto a pari punti col Cittadella, in piena zona playoff. Dopo l’esonero di Suazo alla terza giornata è arrivata solo una sconfitta per i bresciani, sei vinte e quattro pari. La risalta in classifica e l’obiettivo promozione ora più vivo che mai. Chi perde qualche sicurezza è invece proprio la Salernitana, che perde la seconda di fila e la terza nelle ultime quattro, dopo una precedente striscia di risultati utili consecutivi di sei match.

La sfida è stata allora subito indirizzata, fin dal primo gol di Donnarumma al quinto su assist di Morosini. Il bis al nono con un destro in diagonale, poco prima del tris al 32’ sull’errore di Micai che combina la frittata con Akpa Akpro, regalando al “9” del Brescia il pallonetto dai 25 metri. Scena sempre uguale: braccia larghe a chiedere scusa ai suoi vecchi tifosi (che alla sua sostituzione lo hanno applaudito). In mezzo le chance per Sabelli, Ndoj, la traversa di Bisoli e almeno altre due grandi palle gol (Spalek e ancora Ndoj) nella ripresa. Per la Salernitana, completamente frastornata, solo un legno nella ripresa con Anderson, la rete della bandiera di Di Tacchio al 90′ e la sensazione che, guardando l’andamento del match, il risultato sarebbe potuto tranquillamente essere una goleada.(Fonte: SkySport)

Redazione

Fotoreporter G.Gambardella per Sevensalerno

Tags
Mostra altri

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Articoli correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più