CulturaFeste e sagreTime Out

Salerno: la “Fiera del Crocifisso Ritrovato” 

Storia e Tradizione

Salerno:”Fiera del Crocifisso Ritrovato”
Storia e tradizione: questo lo slogan della Fiera del Crocifisso Ritrovato che si è svolto da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio.
L’evento è stato presentato a Palazzo di Città, alla presenza tra gli altri del sindaco Enzo Napoli, dell’assessore al commercio, Dario Loffredo, del direttore organizzativo della Fiera, Chiara Natella della Bottega San Lazzaro. Artigiani, menestrelli e mercati medievali riporteranno lo spettatore indietro nel tempo: addobbati con fiori e trasformati in botteghe a cielo aperto, con giochi medioevali, spettacoli, arcieri.

La prima novità di questa edizione 2018 è stata l presenza di oltre 500 stendardi, tutti cuciti a mano su stoffa, affissi nel centro storico ad indicare le famiglie nobili del Sud Italia di un tempo e gli stemmi che comparivano sulle porte della cinta muraria della città medievale: dal leone ruggente di Roberto Il Guiscardo, agli araldi civici della municipalità.

Disegni e caricature medievali, oppure farsi dipingere sul corpo tatuaggi Temporanei Medievali, a cura della Scuola Grafica Salernitana o imparare l’arte degli amanuensi e la scrittura medievale con gli alunni del Liceo Artistico “Sabatini-Menna”.

I più piccoli hanno conosciuto i segreti delle farine e degli oli extravergini di oliva, con tutti i processi di produzione e lavorazione e l’intera filiera, fino ad imparare a fare la pasta fresca. Sfilate di artisti di strada con giocolieri, trampolieri, equilibristi, fantasisti, mangiafuoco saranno proposti da Circateatro di Urbino, teatro di strada e di parola che prende le mosse dall’arte dei saltimbanchi e degli artisti girovaghi medievali, proponendo insieme la commedia dell’arte, la giocoleria, l’acrobatica, la clowneria e la danza.

Raffaele Evangelista

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close