Arte in cittàCronacaCulturaEventiMaria Rosaria VocciaNewsPrimo PianoRegione Campania

Jorit in Campania: le tappe dello street artist in nome della Pace, l’omaggio a Pasolini e a Dalla

L'Artista di fama mondiale, è stato anche in Russia e ai Caraibi

6 marzo 2022

“Non è l’arte che cambia il mondo, non ci possiamo illudere – dice Jorit – ma ci sono realtà in cui la presenza di graffiti ha migliorato i quartieri. I dipinti non sono la soluzione ai problemi, ma consentono di creare tour d’arte e migliorano l’aspetto delle zone in cui vivono i cittadini”.

Il giovane artista italo-olandese, classe 1990, all’anagrafe Ciro Cerullo, è universalmente riconosciuto da critici internazionali come Achille Bonito Oliva, e la sua produzione artistica è diventata materia di studi universitari.

Le sue opere sono messaggi forti, incisivi. Per la Campania è attiva la sinergia Progetto Fondazione Jorit e Regione Campania

Dal 2008 espone le sue opere nei Musei di Napoli e Roma e nelle Gallerie di Londra, Sydney e Berlino.

Sui volti dei personaggi che raffigura aggiunge due strisce rosse che rimandano a rituali magici africani, in particolare al passaggio all’età adulta. Quindi, all’età della consapevolezza.

Nei suoi murales inserisce anche parole, nomi, frasi, che completano e amplificano il messaggio visivo.

Vincenzo De Simone, psicologo e fotografo napoletano, nel volume “La gente di Napoli”, spiega i messaggi “nascosti” di Jorit.

In Russia, nel 2019, Jorit dipinge il volto Jurij Gagarin, il cosmonauta sovietico che per primo ha volato nello Spazio. E’ il ritratto di Gagarin più grande al mondo. Si trova nella città di Odintsovo, vicino Mosca. 

Jorit, Jurji Gagarin, 2019, Mosca -Fonte: pagina Facebook dell'artista
Jorit, Jurji Gagarin, 2019, Mosca -Fonte: pagina Facebook dell’artista

Ha dipinto poi svariati murales anche in Cina, Bolivia, Cile, Argentina, Caraibi.

Jorit ha realizzato anche dipinti con la tecnica di spray su tela per aste benefiche: Pino Daniele, Massimo Troisi, Maradona, Fabrizio de André e Caparezza.

Jorit, Pino Daniele, 2020, Napoli -Fonte: pagina Facebook dell'artista
Jorit, Pino Daniele, 2020, Napoli -Fonte: pagina Facebook dell’artista

Sorrento

Jorit, Dalla, Sorrento -Fonte: pagina Facebook dell'artista
Jorit, Dalla, Sorrento -Fonte: pagina Facebook dell’artista

A Sorrento è quasi completo il murales dedicato a Lucio Dalla, per il mese di celebrazioni che inizia mercoledi 9 marzo 2022, in forza della stesura di “Caruso (1986, DallAmeriCARUSO)”.

SCAMPIA

Jorit, Pasolini, Sorrento -Fonte: pagina Facebook dell'artista
Jorit, Pasolini, Scampia, Napoli -Fonte: pagina Facebook dell’artista
Cento anni fa, il 5 marzo 1922,  nasceva Pier Paolo Pasolini, intellettuale che non ha mai avuto paura di dire quello che pensava andando contro tutti e tutto pur di portare avanti la verità.
Jorit:  ” Ho dipinto il suo volto a Scampia uno dei quartieri di Napoli che più chiede riscatto”.

SALERNO

COLOMBA DELLA PACE

Jorit-War Peace- Salerno, Liceo Artistico-Fotoreporter G.Gambardella per Sevensalerno
Jorit-War Peace- Salerno, Liceo Artistico-Fotoreporter G.Gambardella per Sevensalerno

A Salerno, Jorit porta la Colomba della Pace, murales realizzato su una facciata del Liceo Artistico Sabatini-Menna, sede di Via Pietro da Acerno, di fronte al Parco Pinocchio.

Un occhio sulla città.  Il soggetto scelto fa da pendant a quelli che ha realizzato sempre a Salerno nel 2019, su Trotula e la Scuola Medica Salernitana.

Qui il Link: https://www.sevensalerno.it/2019/02/17/salerno-gli-artisti-jorit-agoch-green-pino-e-andrea-casciu-autori-dei-murales-del-parcheggio-vinciprova/

L’occhio della conoscenza, della vita, della speranza, della cultura, della gioventù, della Pace. Molteplici le interpretazioni e le declinazioni del murales durante la realizzazione, che ha da subito conquistato il cuore dei salernitani di ogni età. E’ stato emozionante vedere Jorit all’opera, cercare di carpire con gli scatti fotografici le sue abilità artistiche. Al termine del lavoro, è apparsa la Colomba della Pace, che trascina la lettera A dalla parola war alla parola peace. Il messaggio è chiaro: No alla Guerra, Si alla Pace. La scelta del Liceo Artistico di Salerno vuole essere un augurio oltre che un invito, ai giovani artisti cittadini, di impegnarsi sempre con tenacia e passione, orientandosi verso la propria meta senza timore. ( Maria Rosaria Voccia) 

Maria Rosaria Voccia, Editore e Direttore Responsabile di Sevensalerno.it

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Check Also
Close
Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più