CronacaNewsPoliticaPrimo PianoScuolaSocietà

Scuola: I Comitati Nazionali Idea Scuola e Scuola Bene Comune chiedono chiarimenti al Ministro Speranza in merito alle dichiarazioni rilasciate dal Viceministro Sileri

Scuola: I Comitati Nazionali Idea Scuola e Scuola Bene Comune chiedono chiarimenti al Ministro Speranza
in merito alle dichiarazioni rilasciate dal Viceministro Sileri.
Il Viceministro, in un’intervista rilasciata a Pietro Senaldi per Libero Quotidiano, ha dichiarato – in merito al prossimo rientro in aula in riferimento ai bambini sotto i 12 anni non vaccinabili –
“La variante Delta infatti si trasmette molto più facilmente di quella originaria, mascherine e distanziamento non bastano.
L’unica via è far circolare il virus tra i bambini, che salvo rarissimi casi non stanno male, e immunizzare gli adulti, che così non si contagiano».
Quanto affermato dal Viceministro Sileri è gravissimo
• Sono tanti i bambini con patologie a rischio (immunodepressione, patologie endocrinologiche, a carico dell’apparato cardiovascolare, solo per citare qualche esempio), 1 bambino su 5 e’ sovrappeso e 1 su 10 soffre di obesità; bambini che rischiano di sviluppare forme gravi della malattia.
• I bambini possono trasmettere a loro volta il virus a nonni, persone fragili ed anche gli stessi docenti, per cui il vaccino potrebbe non essere sufficiente. Non sappiamo ad oggi neanche quanto dura la copertura vaccinale ed i soggetti vaccinati i primi mesi dell’anno – proprio i più fragili – potrebbero non essere coperti ad ottobre/dicembre (https://www.iss.it/…/quanto-dura-la-protezione-una…)
•sebbene il rischio di malattia grave o morte per Covid-19 è considerato basso nei bambini e nei giovani, molti studi indicano che il COVID-19 può avere un impatto a lungo termine anche sui bambini, compresi quelli con COVID-19 asintomatico/paucisintomatico, evidenziando la necessità per i pediatri, gli esperti di salute mentale e i responsabili politici di attuare misure per ridurre l’impatto della pandemia sulla salute dei bambini. https://www.medrxiv.org/con…/10.1101/2021.01.23.21250375v1
• i dati che arrivano dal Regno Unito sulle conseguenze della variante Delta indicano 40 bambini ricoverati per #Covid19 ogni giorno (dato in aumento) e oltre 1.000.000 di bambini assenti a scuola nella settimana (12-18 Luglio2021) https://www.theguardian.com/…/more-than-1m-pupils-in…
Se mascherine e distanziamento (tra l’altro indicato come bypassabile dal CTS, verbale 12/7) non sono sufficienti a proteggere i bambini dal contagio, che si intervenga seriamente per mettere in sicurezza le scuole!
È inaccettabile che i bambini vengano esposti volontariamente al contagio quando dovrebbero essere i più tutelati ad iniziare proprio dal Ministero della Salute: non sono numeri sacrificabili!
Lanciamo un appello ai Sindacati, in vista del loro prossimo incontro del 27/7 con il MI, affinché prendano posizione ferma e decisa contro un rientro in aula non in sicurezza a tutela di tutti i lavoratori, ricordando che anche gli alunni sono considerati tali, non derogando a quanto previsto dal TU.
Il Comitato IdeaScuola e SBC porranno in essere tutte le azioni, anche legali, a tutela della salute dei minori e di tutti coloro che frequentano gli ambienti scolastici.
Redazione

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Check Also
Close
Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più