CronacaEsteriNewsPoliticaPrimo Piano

Palestina: il Presidio del Collettivo Handala a Salerno

Sabato 15 maggio

VITA TERRA E LIBERTÀ PER IL POPOLO PALESTINESE

RICONOSCIMENTO UFFICIALE DELLO STATO PALESTINESE

SUBITO L’INVIO DI UNA FORZA DI INTERMEDIAZIONE DELL’ONU

BLOCCO IMMEDIATO DEL COMMERCIO DI ARMI E DI COLLABORAZIONE E RICERCA MILITARE TRA L’ITALIA E ISRAELE

 

La situazione in Palestina è drammatica. Israele sta attuando una deportazione di massa dei Palestinesi dalle loro case e dal loro territorio. Una vera e proprio pulizia etnica si sta svolgendo con il complice silenzio di un mondo intero.

Ci siamo anche stancati di ricordare agli “smemorati” per l’ennesima volta le centinaia di risoluzioni dell’ONU contro Israele o che il tribunale internazionale ha aperto una inchiesta accusando Israele di crimini di guerra.

I palestinesi sono le vittime, i palestinesi sono gli OCCUPATI, i palestinesi subiscono le peggiori angherie, anche giuridiche, anche i palestinesi hanno diritto a vivere in pace nel proprio stato, stato che continuamente è invaso da massicci insediamenti israeliani. Insediamenti finanziati da fondi internazionali soprattutto americani,

Palestinesi sono i BAMBINI che a centinaia vengono arrestati e palestinesi  sono le migliaia di prigionieri senza neanche avere un processo o, addirittura, una accusa di reato.

Sappiamo bene che da decenni il nostro paese non ha una propria autonoma politica estera ma ciò nonostante abbiamo il dovere di costringere il nostro governo a prendere una posizione chiara e inequivocabile a favore dello stato Palestinese e del suo popolo.

Sarà possibile riuscire a ottenere tale cambio di rotta da parte del nostro governo solo se nel nostro paese e nelle piazze nascerà un fortissimo movimento di massa solidali con il popolo palestinese.

Verso questa direzione l’associazione Memoria in Movimento  proverà a fare fino in fondo la sua parte.

Pertanto domani sabato 15 maggio  di mattina una nostra delegazione presenterà al governo italiano, tramite la prefettura, un nostro documento.  Verrà diffusa subito dopo l’incontro.

Nel pomeriggio invece alle 17,30 a Piazza Caduti di Brescia a Salerno parteciperemo al presidio convocato dal collettivo Handala che ringraziamo di cuore per la loro convocazione.(Comunicato Stampa)

Redazione

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Check Also
Close
Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più