CronacaNews

Salerno: Pasqua in zona rossa

Salerno, Pasqua in zona rossa. Chiusi gli accessi ale spiagge pubbliche con sigilli, sigillate le panchine.

Il Sindaco: ” Abbiamo accessi alle spiagge e le panchine con del nastro bianco e rosso per ricordare ai nostri concittadini che non devono passeggiare e non si devono sedere e non devono scendere in spiaggia. Non devono fare assembramenti. Dobbiamo fare in modo che per strada la possibilità di contatto sia scongiurata in maniera radicale. Sono certo che cittadini capiranno. In questi giorni stiamo effettuando il lavaggio delle strade comunali e con l’Asl abbiamo iniziato un ciclo di sanificazioni”.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato due nuove Ordinanze che entreranno in vigore da martedì 6 aprile: la prima Ordinanza conferma per ulteriori quindici giorni  in zona rossa per le Regioni Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta; la seconda Ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori.

Per il DL del 1° aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione.

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni o Province autonome i cui territori si collocano in zona bianca, per effetto Decreto Legge del 12 marzo 2021 si applicano le misure stabilite per la zona rossa.

Schema Regioni dal 6 al 30 aprile:

Area rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d’Aosta 
Area arancione: tutte le altre 

Redazione

Fotografie Di Lello Cicalese

 

Leggi tutto...

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più