CronacaIntervisteMaria Rosaria VocciaNewsPoliticaPrimo PianoRegione CampaniaRubricheSanitàScuola

Noi che Vogliamo la DAD: il gruppo di genitori e docenti scrive al Governo e alla Regione Campania

Regione Campania.

L’Ordinanza numero 90 della Regione Campania conferma  la chiusura della scuola fino al 23 novembre. Dal 24 novembre, data in cui si prevede il rientro in classe della scuola infanzia e delle prime elementari, si procederà cosi:

  1. Fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, con riferimento al territorio della regione Campania:

1.1.con decorrenza dal 16 novembre e fino al 23 novembre 2020, fatto salvo quanto previsto al successivo punto 1.3., restano sospese le attività educative in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza delle prime classi della scuola primaria. In vista della ripresa di tali attività a far data dal 24 novembre 2020, è dato mandato alle AA.SS.LL. territorialmente competenti di assicurare, dal 16 novembre 2020, l’effettuazione di screening, attraverso somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale, docente e non docente delle classi interessate, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi;

1.2. con decorrenza dal 16 novembre 2020 e fino al 29 novembre 2020, fatto salvo quanto previsto al successivo punto 1.3., restano sospese le attività didattiche in presenza delle classi della scuola primaria diverse dalle prime, nonché quelle delle prime classi della scuola secondaria di primo grado e le attività dei laboratori.

Noi che Vogliamo la DAD, gruppo di genitori e docenti, ha scritto Governo e alla Regione Campania, chiedendo anche per i primissimi anni della scuola dell’obbligo la facoltà di poter scegliere tra istruzione in presenza ed istruzione a distanza. Hanno lanciato anche una petizione a riguardo.

Luna Evangelista, una mamma tra le promotrici del gruppo e della petizione, ha dichiarato: ” Questo gruppo nasce perché pensiamo che la dad sia la soluzione migliore ed un opportunità per andare incontro al futuro in questo difficile periodo. La vera didattica non è solo quella in presenza, non si può parlare di empatia se si è costretti ad indossare una mascherina per più ore al giorno.Da mamma, ho notato uno scaricabarile tra pediatri e scuole. Quello che vogliamo è che, anche se le scuole dovessero riaprire, ci sia data la possibilità di scegliere tra lezioni in presenza e didattica a distanza.”.

 

Link al video : https://www.facebook.com/luna.evangelista/videos/4010605562283253

Maria Rosaria Voccia

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close