CulturaNews

Vietri in scena: martedì 28 luglio, The Caponi Brothers

Penultimo appuntamento con la quinta edizione di “Vietri in scena”, la kermesse di spettacoli che si tiene ogni anno a Vietri sul Mare, voluta dal sindaco Giovanni De Simone, dall’assessore alla Cultura e al Turismo Antonello Capozzolo e diretta artisticamente dal maestro Luigi Avallone.

La kermesse che si tiene alla Villa comunale, con il suo splendido panorama a picco sul mare, all’ingresso della cittadina costiera, vedrà martedì 28 luglio alle ore 21,00, esibirsi The Caponi Brothers – “Swing & Soda”, ovvero Domenico Tammaro – voce; Giuseppe Di Capua – piano; Gianfranco Campagnoli – tromba/flicorno; Tommaso Scannapieco – contrabbasso e Vincenzo Bernardo – batteria.

Il nome della band è ispirato a Totò e Peppino; le sonorità jazz e swing espresse dal gruppo, la passione per la musica di Renato Carosone e Fred Buscaglione, ma anche una buona dose di sana ironia, fanno dello spettacolo proposto un mix di divertimento assicurato, grazie alle abilità dei componenti del gruppo che sono tra i docenti dei più importanti Conservatori del Sud Italia, primo tra tutti il “Martucci” di Salerno.

Ed  è proprio il conservatorio salernitano ad essere un partner importante di tutta l’edizione di “Vietri in scena”, che il maestro Avallone ha voluto dedicare al grande Ennio Morricone.

La serata è presentata da Nunzia Schiavone ed è organizzata nel pieno rispetto delle misure anti covid-19 prescritte. I posti disponibili per consentire le distanze di sicurezza sono 130, per cui è consigliabile arrivare con un po’ di anticipo in quanto non è possibile la prenotazione dei posti. Ingresso gratuito.

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close