CulturaNews

Baronissi: a Casa della Poesia, “Diari della motocicletta” di Ernesto Che Guevara

Lunedì 9 dicembre, alle ore 20,30, a Casa della poesia (via Convento 21/a, Baronissi), preparandoci agli incontri con Ana Erra Guevara e Maria Victoria Guevara, ospiti di Casa della poesia e del progetto “Voci migranti”, entriamo in atmosfera “guevariana” proiettando “Diari della motocicletta” (Diarios de motocicleta), film del 2004 diretto da Walter Salles sulle avventure del giovane Ernesto Guevara, ispirato dai diari di viaggio “Latinoamericana” (Notas de viaje) dello stesso Guevara e “Un gitano sedentario” (Con el Che por America Latina), del compagno di viaggio Alberto Granado.

Il film fu presentato in concorso al 57º Festival di Cannes e ripercorre il lungo e avventuroso viaggio intrapreso dal giovane Ernesto Guevara e il suo amico d’infanzia Alberto Granado nel 1952 attraverso l’America Latina, inizialmente in sella alla motocicletta di quest’ultimo (una Norton 500 M18 del 1939 soprannominata “la Poderosa”) e successivamente a piedi o con i più disparati mezzi di fortuna. Un viaggio di 13.000 chilometri dall’Argentina al Cile, dal Perù al Venezuela, un’avventura indimenticabile, ma soprattutto un viaggio alla scoperta dell’amicizia, dell’amore e di un continente straordinario.

Il film contribuisce ad individuare le origini del percorso intellettuale e politico che i due protagonisti avrebbero poi intrapreso nel resto della loro vita.

I DIARI DELLA MOTOCICLETTA

di Walter Salles
con Gael García Bernal, Mercedes Morán, Jean Pierre Noher, Mia Maestro, Rodrigo De la Serna.
Titolo originale: Diarios de motocicleta.
Argentina, Brasile, Cile, Perù, USA
2004, 126 minuti.
INGRESSO LIBERO
ore 20,30

Casa della poesia
Via Convento 21/a
Baronissi

Info: 3476275911

Redazione
Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close