CronacaCulturaNewsScuolaUniversità

L’Istituto Giovanni XXIII° di Salerno partecipa alla Settimana Internazionale dell’Amicizia

L’Istituto Tecnico per i Trasporti e la Logistica Giovanni XXIII° di Salerno, ex Istituto Nautico, sta partecipando con molto impegno alla Settimana Internazionale dell’Amicizia, che si concluderà domenica 8 dicembre.

Quest’anno, il Progetto di Ospitalità Reciproca coinvolge Paesi di tutto il Mondo.

Lo scambio culturale e professionale vedrà la presenza di 32 studenti, 10 insegnanti e 4 dirigenti ospiti, provenienti da Singapore, Hong Kong, Malesia, Germania, Svezia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Italia, più altrettanti studenti e insegnanti dell’istituto “Giovanni XXIII”, organizzatore.

Durante la presentazione, presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Salerno, lo scorso 1°dicembre,  è stato illustrato lo scopo di questo importante momento di aggregazione.

Il tema comune è “Il Mediterraneo, fonte di cultura, storia, religioni, tradizioni, economia”.

Il fine è creare una rete di rapporti internazionali per permettere agli studenti di crescere e di arricchire il bagaglio culturale e di saperi, mediante lezioni di lingua, mostre, convegni.

Come ci ha spiegato la Preside Daniela Novi, l’esperienza degli studenti all’Università è stata molto proficua, cosi come quella ad Amalfi e a Napoli, dove hanno visitato i principali monumenti e musei, sottolineando la peculiarità dell’Istituto, che è quella di essere ben radicato sul territorio.

Dialoga infatti, con i principali Enti, soprattutto con la Capitaneria di Porto, con cui promuove progettualità, come visite ed alternanze scuola lavoro ed il Progetto Nostromo per il biennio.

Oggi la serata di gala, e domani una giornata per scoprire le tradizioni natalizie della Costiera Amalfitana.

Con gli interventi del Comandante Sogno (Guardia Costiera), della direttrice del progetto Erasmus, dottoressa  Fraiese, e del professor Coccorese (Dipartimento di Economia e Statistica), e con una mostra, si è tracciata anche la storia di questo storico e prestigioso istituto di istruzione superiore salernitano.

La data più interessante è quella del 1769, quando il re di Napoli, con un decreto, stabilisce che alla scuola vengano ammessi anche i giovani di Salerno, Amalfi e del Cilento.

I programmi di studio prevedono anche periodi di imbarco per i giovani più bravi su “sciabecchi reali” e navi mercantili, anche straniere, che navigano verso le coste della Grecia, della Francia, della Spagna e persino dell’America.

Nel 1918 le scuole nautiche Napoletane vengono riorganizzate per meglio rispondere alle esigenze della Marina Mercantile e due istituti divengono capofila di questa riorganizzazione, Meta e Sorrento.

Verso la fine degli Anni Sessanta viene aperta una succursale dell’Istituto Nautico Bixio di Sorrento a Maiori, che negli Anni Ottanta diventa sezione staccata dell’Istituto Professionale per le Attività Marinare di Salerno e assume la denominazione di “Giovanni XXIII°“.

Attualmente, l’Istituto di Istruzione Superiore  Statale “Giovanni XXIII°” si divide in tre settori:

Istituto Tecnico Trasporti e Logistica

articolazione “Conduzione del mezzo Navale” (CMN)

articolazione “Conduzione di Apparati e Impianti Meccanici” (CAIM)

articolazione “Logistica” (LOG)

Professionale Servizi commerciali con curvatura turistica

Professionale Pesca commerciale e produzioni ittiche

Maria Rosaria Voccia

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close