AmbienteCronacaNews

Fonderie Pisano, il Sindaco Francesco Morra dalla parte della cittadinanza

Aderisce all'iniziativa social del Comitato Salute e Vita

Il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, aderisce alla campagna “fonderia pisano stai uccidendo la nostra aria”

La Campagna “fonderia pisano stai uccidendo la nostra aria “ lanciata sui social, continua senza sosta, pubblicate già 500 foto.

Anche il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, si è unito ai suoi concittadini e all’intera città di Salerno,  aderendo all’iniziativa, schierandosi per la vita e la salute della popolazione e anche degli stessi lavoratori.

E lo ha fatto nel giorno del suo onomastico, 4 ottobre, quando si festeggia il Patrono d’Italia, San Francesco d’Assisi, considerato il primo ambientalista.

Il Sindaco Morra

“l primo e più convinto ambientalista della storia? Fu il “menestrello” San Francesco D’Assisi. Amava la terra come la madre, insegnava a rispettarla e a proteggerla.

Quale foto (simbolica) migliore potevo scegliere per ringraziare ognuno di voi per gli auguri che mi fate, in una ricorrenza così sentita per il Santo Protettore di un terra bella come la nostra: l’Italia. Non sono contro nessuno, ma sono contro chi continua a scaricare le responsabilità nel balletto delle competenze, di chi non decide, di chi delegittima le istituzioni e di chi continua a speculare sul disagio e sull’incertezza dei cittadini che continuano a vivere nell’insicurezza del potere politico e del potere giudiziario entrambi chiamati a non creare vacatio ma a decidere soprattutto se si tratta di salute pubblica e di salvaguardare l’ambiente che ci circonda.
Credo che l’assolutismo ambientale di Francesco non lascia dubbi su cosa significa realmente amare l’ambiente, sentirlo fisicamente e spiritualmente madre e fratello, coinvolto in amore filiale unico nella sua straordinaria complementarietà.

Grazie a tutti per gli auguri,  sperando e non venendo meno, al senso di responsabilità di rappresentare le istituzioni per immaginare un futuro migliore per ognuno di noi”.

 Il Comitato Salute e Vita 

Abbiamo bisogno del vostro aiuto per raggiungere le coscienze e i cuori di chi amministra la nostra terra e le nostra regione, per raggiungere le Istituzioni che continuano il loro silenzio assordante, innanzi al grido di dolore che si leva dalla valle dell’Irno, nonostante sia stato dimostrato in più occasioni dall’Arpac e non solo che le fonderie hanno immesso sostanze nocive compromettendo le tre matrici vitali ovvero ARIA SUOLO E ACQUA, ancora vivo nella nostra memoria l’ultimo controllo che portò all’accertamento nel 2018 dell’inquinamento delle Fonderie Pisano che addirittura creavano un pericolo Esiziale ovvero mortale per i lavoratori e la popolazione viciniore.

Pertanto, rinnoviamo l’invito ad inviare le vostre foto con la scritta “fonderia pisano stai uccidendo la nostra aria” o al numero 3283347836 oppure alla pagina FB associazione salute e vita mettiamoci la faccia per chi non può più parlare perché si è ammalato e ha perso la vita, rompiamo il muro di silenzio e spesso complicità delle Istituzioni, lanciando ancora una volta il nostro grido di dolore per chiedere di sapere tutta la verità su questa vicenda e di ottenere Giustizia!

Maria Rosaria Voccia

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più
Close