CronacaNews

Polizia: controlli sul territorio

CONTROLLI DELLA POLIZIA FERROVIARIA: NELLA STAZIONE DI SALERNO, UN INDAGATO PER EVASIONE

Nel corso della settimana appena trascorsa, gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania hanno attuato controlli serrati nelle principali stazioni della Campania, finalizzati alla prevenzione dei reati in ambito ferroviario ed al contrasto dei fenomeni di illegalità.

Nella giornata di ieri, nella stazione di Salerno, un uomo è incappato nel dispositivo di sicurezza, con restringimento delle vie di accesso, predisposto dalla Polizia Ferroviaria per rendere più efficaci i controlli nei confronti delle persone sospette e dei loro bagagli. Dalle verifiche esperite in banca dati è risultato che G.V., trentaduenne pregiudicato salernitano, era evaso dalla detenzione domiciliare presso una casa di cura di Nocera Inferiore (SA)‎.

Pertanto lo stesso, denunciato per evasione, è stato ricondotto presso il luogo di detenzione.

Attività di controllo del territorio  nel Comune di Cava de’Tirreni – Fermati due pregiudicati con chiavi alterate per forzare le serrature delle abitazioni

Nell’ ambito dei rafforzati e mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati di natura predatoria, gli agenti del Commissariato di P.S. di Cava de’Tirreni,  nella mattinata odierna, hanno bloccato  un uomo e una donna  provenienti dal napoletano mentre percorrevano il centro cittadino  a bordo di un’auto nel cui bagagliaio  è stata rinvenuta una busta contenente numerose chiavi alterate,.

I due, all’esito dei controlli, sono risultati entrambi pregiudicati. L’uomo con numerosissimi pregiudizi e condanne per detenzione, produzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, ricettazione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, furto, falsificazione di monete, spendita ed introduzione nello stato, rapina, porto abusivo e detenzione di armi, mentre a carico della donna sono emersi precedenti per reati contro il patrimonio e  spaccio di sostanze stupefacenti.

Il materiale rinvenuto  (tra cui 27  chiavi per porte blindate, chiavi di abitazioni e chiavi bulgare) è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’A.G. procedente. Attesa la ritenuta pericolosità dei soggetti fermati, desunta dal loro atteggiamento e dai loro precedenti, per gli stessi, oltre al deferimento all’A.G. per possesso ingiustificato di chiavi alterate, reato di cui all’art. 707 c.p.,  sarà valutata l’emissione di misure atte ad inibirne il ritorno nel comune di Cava de’ Tirreni.

Le previste attività  di controllo proseguiranno anche nei prossimi giorni e saranno incrementate con l’impiego degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania,  in sinergia con le altre Forze di Polizia presenti sul territorio.

Redazione

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più