NewsPolitica

Salvini a Milano, tra applausi e fischi, con Le Pen e il Rosario

Il Sindaco Sala:"I sovranisti non si prenderanno la città"

Il comizio che ieri Salvini ha tenuto in Piazza Duomo a Milano, con accanto Marine Le Pen a sostenerlo, è stato caratterizzato da applausi e fischi, anche dagli stessi leghisti.

Due frasi di Matteo Salvini sono balzate e rimabalzate sui social:

Salvini ha detto a un certo punto di considerarsi in realtà la vittima: «Sicuramente nei confronti miei e della Lega c’è un clima di intolleranza, io sono l’aggredito»

Poi, dopo aver criticato Papa Francesco – riempito dai fischi dei partecipanti alla manifestazione – Salvini, con in mano il Rosario, ha detto: «Mi affido al Cuore immacolato di Maria che – son sicuro – ci porterà alla vittoria».

Contrapposizioni

Sotto il palco di Matteo Salvini euroscettici euroscettici e sovranisti e cittadini che erano lì «per dire ai sovranisti che non si prenderanno la città», come ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala.

C’è una Milano che ha sfilato per le strade della città e si è ritrovata in piazza Duomo sotto l’acqua, per ascoltare e applaudire i rappresentanti dei principali partiti euroscettici e sovranisti d’Europa convocati dal leader della Lega Matteo Salvini: sono «patrioti, estremisti del buonsenso», dicono dal palco. E c’è una Milano che sotto la stessa pioggia ha sfilato per strade diverse «per dire ai sovranisti che non si prenderanno la città», come ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala.

La bomba di Salvini sulla Chiesa e i Porti Chiusi

Dopo i fischi dei leghisti in piazza Duomo, Matteo Salvini sgancia un’altra bomba indiretta su Papa Francesco: a sostegno della sua linea dura, quella di “porti chiusi”, fa una rivelazione: “Frati, suore, missionari, vescovi, cardinali mi scrivono messaggini sul telefonino che mi dicono: mi raccomando Salvini, tenete duro”.

Redazione

 

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più