NewsSport

Salerno Guiscards, il team volley sempre più “corsaro”: espugnato il campo di Aversa

In casa dell'Alp le foxes centrano la sesta vittoria consecutiva. Sacco: «Più forti anche delle assenze»

Determinata, concentrata e soprattutto vincente. Non si ferma la corsa del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards che vince anche in casa dell’Alp Aversa inanellando la sesta vittoria consecutiva. Prestazione convincente da parte delle ragazze care al presidente Pino D’Andrea in un match, valido per la terza giornata di ritorno, che si annunciava sicuramente ostico.

Senza Carrafiello infortunata, D’Auria messa ko dalla febbre e Izzo presente solo in panchina, appena recuperata proprio dall’influenza, in campo ci sono diverse novità. Coach Francesco Tescione affida la regia a Marra, schierando Sacco opposto. Lanari e Rossin giocano di banda, con Losasso e Sabato centrali con Truono libero. Un attacco di Lanari e un muro di Losasso aprono un primo set caratterizzato da un iniziale equilibrio. Poi sul punteggio di 8-8 le foxes allungano con un parziale di 8-0. L’Alp Aversa sbaglia tanto, soprattutto al servizio, mentre la Salerno Guiscards tocca tutto a muro, difende ottimamente ogni pallone andando a chiudere il parziale 18-25.

Nel secondo set sono ancora le centrali a fare la differenza con Sabato perentoria in attacco e Losasso insuperabile a muro. Arrivano anche i punti di Marra e Sacco per il più 2, 7-9. Le padrone di casa provano a non far scappare via le foxes, restando sempre in scia, staccate di due o tre punti, ma senza mai riavvicinarsi in maniera pericolosa. Nel finale l’allungo decisivo è firmato Rossin prima che Losasso, top scorer del match con dieci punti, metta a terra il pallone del 20-25.

Nel terzo set parte subito forte l’Alp Aversa di coach Narducci che con orgoglio si porta sul 4-1. È solo un attimo, però. Due punti consecutivi di Sabato valgono la parità a quota 5. Da lì parte la cavalcata della Salerno Guiscards che dopo il muro di capitan Lanari è avanti 9-15. Aversa tenta l’ultimo recupero e torna a meno 4, sul 18-22 ma prima Losasso e poi Marra con un ace lanciano verso il traguardo le foxes che chiudono 19-25 con un attacco vincente di Sacco, conquistando così altri tre preziosissimi punti.

«E’ una vittoria molto importante – ha dichiarato al termine del match proprio l’opposto Lucia Sacco – ottenuta su un campo molto insidioso. Siamo contente per la prestazione perché ancora una volta abbiamo dimostrato di essere squadra, aiutandoci l’un l’altra. Siamo state brave a partire subito bene, mettendo pressione alle avversarie per poi controllare la gara. Ora però dobbiamo continuare a restare sempre concentrate, senza nessun calo di tensione, allenarci con grande voglia e grinta per prepararci al meglio alla prossima gara».

Nel prossimo turno la Salerno Guiscards tornerà alla Senatore. Domenica 24 febbraio alle 18:30 è in programma il derby contro il Cus Salerno.

 

ALP AVERSA-SALERNO GUISCARDS 0-3

PARZIALI: 18-25, 20-25, 19-25

ALP AVERSA: Gargiulo, Di Francesco, Mastroianni, Chianese, Colle, Misceo, Iovino, Martinello, Grieco, Verde, Acanfora, Petrella (L), Palazzo (L2). All. Narducci

SALERNO GUISCARDS: Marra 3, Lanari 6, Rossin 3, Sacco 5, Izzo, Verdoliva, De Matteo, Sabato 9, Losasso 10, Sergio, Truono (L). All. Tescione

Arbitro: Pasquale Cirillo di Mondragone

Redazione

Tags

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più