CronacaNews

L’Anniversario dell’Arma dei Carabinieri

Da 204 anni, impegno quotidiano a favore della gente

Il 5 giugno ricorre la Festa Nazionale dell’Arma dei Carabinieri. Così recita la Circolare del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri n. 204/41-1914 dei 7 aprile 1921: “Avendo le aspre vicende della passata guerra rese, nella storia di ogni Arma e Corpo, alcune date particolarmente memorabili per sacrifici eroici compiuti o per il conferimento di alte ricompense, il Ministero della guerra ebbe non ha guari a disporre che apposita Commissione stabilisse, ex novo, quale dovesse essere la data della festa anniversaria di ciascun’Arma o Corpo. Ora il prefatto Ministero, mentre ha comunicato che verranno fra breve, e non appena saranno ultimati i relativi studi tuttora in corso, emanate disposizioni al riguardo, ha avvertito che la festa anniversaria dell’Arma, colle disposizioni stesse, sarà fissata al 5 giugno di ogni anno – data di concessione della medaglia d’oro all’Arma medesima – e che, ciò stante, la celebrazione di essa dovrà essere fatta anche per l’anno in corso alla data anzidetta”.Da parte della nostra redazione che strettamente collabora divulgando la preziosa attività che svolge l’Arma insieme a tutti gli altri corpi di forze dell’ordine, l’augurio più sentito. Siamo orgogliosi di voi e delle vostre attività che svolgete con tanto sacrificio per la tutela della sicurezza e della legalità nell’interesse dei cittadini “.

A Salerno, la Festa dei Carabinieri si è svolta al Comando Provinciale dell’Arma, alla presenza di tutte le autorità civili di Salerno e, dopo la lettura del messaggio di auguri del Presidente della Repubblica e del Comandante Generale dei Carabinieri, ha preso la parola il Comadante Provinciale Antonino Neosi, che ha ricordato e lodato i caduti, testimoni silenziosi del ricordo, esempi che scuotono le coscienze. Successivamente ha ringraziato i carabinieri – rivolgendosi a quelli schierati in un reparto di formazione in armi, in rappresentanza del Reparto Territoriale, delle 9 Compagnie, delle 3 Tenenze e delle 92 Stazioni che compongono il Comando Provinciale – per la determinazione, l’impegno e lo spirito di sacrificio che ripongono giornalmente nel servire la collettività.

“I risultati operativi dei militari dell’Arma sono la conferma del forte impegno del Comando Provinciale a seguire attentamente tutti i fenomeni e le manifestazioni che incidono sulla sicurezza e sull’ordinata e civile convivenza del territorio. In stretta sinergia con l’Autorità Giudiziaria, è stata accresciuta l’efficacia dell’azione di contrasto alla criminalità diffusa con una più incisiva attività investigativa e, nell’ambito dei piani coordinati di controllo del territorio, con una più capillare attività di vigilanza dello stesso, fornendo risposte rapide ed efficaci anche sul piano repressivo di fronte ad eventi criminosi di particolare allarme sociale”. Nel corso dell’ultimo anno sono state arrestate oltre 1.530 persone e circa 9.000 sono quelle denunciate in stato di libertà. Importanti le attività di prevenzione e repressione condotte sul territorio.

I premiati

Nel corso della cerimonia sono stati premiati: Maggiore Alessandro De Vico, Maggiore Pietro Paolo Rubbo, Capitano Michele Zitiello, Luogotenente Mario Vietri, Luogotenente Maurizio Morelli, Luogotenente Roberto Ricotta, Luogotenente Giuseppe Forte, Luogotenente Domenico Nucera, Luogotenente Umberto Felice, Luogotenente Rosario Sciortino, Maggiore Carmelo Palma, Maggiore Franco Lambruna, Maggiore Antonio Schettino, Maggiore Francesco Feo, Maggiore Bonaventura Bove, Maresciallo Paolo Galdi, Maresciello Maurizio Solazzo, Maresciallo Luca Fortunato,

Brigadiere Mario Santamaria Moschetta, Brigadiere Antonio Lodato, Vice Brigadiere Gesuè Saccà, Appuntato Scelto Antonio Stanzione, Appuntato Scelto Ettore Lupia, Appuntato Scelto Milko Pupeschi, Appuntato Scelto Andrea Avallone.

Orgoglio ed Impegno il loro motto.

Guglielmo Gambardella

Fotoreporter Guglielmo Gambardella per Sevensalerno

Tags

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più