CronacaNews

Maiori: roghi sulle colline

Minacciati dalle fiamme i residenti

Una notte di paura e terrore per le fiamme che si sono avvicinate pericolosamente alle abitazioni di Ponteprimario.
Non da tregua l’incendio, che nella notte ha bruciato gran parte del polmone verde, ai volontari della protezione civile e ai vigili del fuoco intervenuti per aiutare i residenti che già dal pomeriggio erano in apprensione per il costante aumento del fronte del fuoco sia in località colle della Selva (macchione) sia in prossimità dell’impianto sportivo.

Autorimesse e parcheggi sono stati evacuati per l’avvicinarsi minaccioso delle fiamme. Un altro pezzo di verde letteralmente mandato in fumo dalla follia di uomini senza scrupoli che, oltre a sfregiare il nostro territorio per i prossimi decenni, stanno mettendo in ginocchio la macchina dei soccorsi.
Aggiornamento ore 9,00: Il DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) si è appena posizionato e si attende a breve l’arrivo di un mezzo aereo (probabilmente un elicottero) per dare inizio ai lanci. Si comincerà col mettere in sicurezze le abitazioni più vicine al fronte del fuoco. Tuttavia, a causa della fitta vegetazione e della presenza massiccia di arbusti spinosi, è impossibile per gli operatori raggiungere le fiamme.
Aggiornamento ore 10,45: Da circa un’ora è in azione un elicottero antincendio dei Vigili del Fuoco che, su indicazione del DOS, sta effettuando dei lanci per evitare l’avanzata del fronte del fuoco verso la parte interna di Maiori, al confine col comune di Tramonti. Nel frattempo, a supporto delle squadre da terra, è giunto anche un gruppo di cacciatori locali, composto da 26 unità, per realizzare corridoi tagliafuoco e compiere opera di bonifica: quegli stessi uomini che, appena una settimana fa, armati di pale e esperienza, avevano da solo domato il vasto incendio che aveva distrutto Monte Sant’Angelo (leggi qui).
Aggiornamento ore 17: Un Canadair è giunto a dare man forte ai volontari e ai Vigili del Fuoco. Si spera in un intervento risolutivo, che scongiuri il pericolo di un’ulteriore espansione dell’incendio.

Fonte: Il Vescovado

Redazione

 

Tags
Mostra altri

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Collaboro con varie testate nazionali. Sono organizzatrice e curatrice di eventi.

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche...

Close

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più