CronacaCulturaNews

Battipaglia: Ore d’Otium al Salotto Comunale presenta “Edward Hopper – America First”

Martedì 7 dicembre, alle ore 18, presso il “Salotto Comunale” di Battipaglia, torna l’atteso gruppo “Ore d’otium” con un lavoro realizzato in collaborazione con la casa editrice “Noitrè” di Gabriella Andria Pastorino. L’evento, dal titolo “Edward Hopper – America First” è interamente dedicato al grande pittore americano che può considerarsi il precursore del pensiero espresso dall’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump: “l’America prima di tutto”. L’esaltazione del fascino  d’America è espresso in maniera superlativa nei dipinti di Hopper, considerato massimo interprete del realismo pittorico americano, poiché ha saputo “fotografare” con immagini statiche, immobili, lo splendore e l’opulenza del vecchio continente, catturando lo sguardo dello spettatore che davanti alle sue opere si interroga sul senso del dipinto sempre enigmatico e irreale. Il gruppo “Ore d’otium” ha interrotto, causa pandemia da covid 19, tutte le attività culturali che riprendono con questo magnifico evento dal taglio sempre originale, con pochi cenni  alla vita  dell’artista e numerose interpretazioni dei suoi lavori raccontati dalle voci di alcuni componenti del gruppo. Ornella Cauteruccio è l’autrice della raccolta immagini che saranno proiettate durante tutta la manifestazione. Margherita Amato presterà la sua splendida voce a “Summertime”, con supporto   musicale affidato alla concertista Sara Germanotta che si esibirà anche in altri brani di musica americana. La serata è condotta da Gabriella Pastorino, intervengono Maria Antonietta Netri,  Ida Fumo, Italo Galante, Enrica Suprani. L’accesso al “salotto Comunale” è consentito solo con green pass.

Redazione

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più