CronacaNewsPrimo PianoSport

Morto Diego Armando Maradona

El Pibe de Oro, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi

E’ morto Diego Armando Maradona.  La notizia è stata data dal ‘Clarin’ che riferisce che sarebbe morto per un arresto cardiorespiratorio mentre si trovava nella casa di Tigres, zona alla periferia Di Buenos Aires dove si era trasferito dopo essere stato dimesso dalla clinica dov’era stato operato al cervello. Sul posto sono poi sopraggiunte tre ambulanze. (Ansa)

Diego Armando Maradona è stato il capitano della nazionale argentina vincitrice del campionato del mondo 1986.

Soprannominato El Pibe de Oro (“il ragazzo d’oro”), è considerato uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, se non il migliore in assoluto.

In una carriera da professionista più che ventennale ha militato nell’ Argentina Juniors, nel Boca Jr, nel Barcellona, nel Napoli, nel Siviglia, nel Newell’s Old Boys.

Con la nazionale argentina ha partecipato a ben quattro Mondiali (1982, 1986, 1990, 1994), vincendo da protagonista il torneo del 1986; i 91 incontri disputati e le 34 reti realizzate in nazionale costituirono due record, successivamente battuti.

Mano de Dios

Contro l’Inghilterra ai quart di finale di Messico 1986 segnò una rete considerata il Goal del Secolo, tre minuti dopo aver segnato un gol con la mano (noto come Mano de Dios), altro episodio per cui è spesso ricordato.

Napoli

I napoletani si sono dati appuntamento davanti ai murales ai Quartieri Spagnoli per cantare la “sua” canzone: “Mamma mamma mi batte el corazon, ho visto Maradona, ho visto Maradona e innamorato son …”.

https://www.facebook.com/quartierispagnoli1536/videos/302421590935442

De Magistris” Gli intitoliamo lo Stadio”

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino per la morte del “Diez” argentino. In suo omaggio questa sera le luci del San Paolo resteranno accese: “Intitoliamo lo Stadio San Paolo a Diego Armando Maradona! … Napoli ti ama!”, è il tweet di de Magistris.

Maradona-morte-stadio-luci-accese-Napoli-Sky-Sport
Maradona-morte-stadio-luci-accese-Napoli-Sky-Sport

Il Governatore De Luca

“Unico, irripetibile genialità, il più grande di tutti, il più amato di tutti. Un grande uomo di calcio, un grande uomo di sport che prima del mondo intero, ha fatto innamorare Napoli perché di slancio e senza ipocrisia ha saputo scoprirne e interpretarne l’anima”.

Salerno omaggia Maradona

ACCESE LE LUCI DELL’ARECHI
Anche Salerno vuole rendere omaggio a Diego Armando Maradona, scomparso oggi per un arresto cardiorespiratorio.
L’assessore allo Sport del Comune di Salerno, Angelo Caramanno ha simbolicamente acceso le luci dello Stadio Arechi per ricordare “un genio del calcio, un mito d’oggi, un’icona pop entrato nella storia. Stasera ricordiamo il calciatore, la leggenda. È stato un fenomeno sociologico, un personaggio amato da tutti, al di là della maglia che indossava”.

Il Cordoglio della Salernitana

Leggi tutto...

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più