CronacaNewsSocietà

Samara Challenge, la bimba horror ricercata dalla Polizia

Lo scherzo esagerato partito dal web

Samara Challenge, anche in Campania è sbarcato il demenziale “gioco” estivo, che da virtuale è diventato reale.

Si, perchè, qualcuno, da qualche parte nel mondo, ha messo sul web video della bimba horror Samara Morgan intenta a seminare paura per strada, e ‘idea ha preso subito piede.

Nel giro di una settimana la signorina Samara Morgan ha fatto un tour in tutta l’Italia. Forse, alla base, una trovata pubblicitaria- ma sarebbe comunque assurdo- che ha inondato le fantasie delle menti più sui generis.

Avvistamenti di Samara praticamente ovunque, soprattutto di notte, con coltelli finti e bambolotti in mano.

Dopo Napoli, Giugliano,  Catania, Angri, Scafati, Pontecagnano, si è presentata a Salerno e a Pellezzano, un Comune limitrofo.

In allarme il Sindaco di Pellezzano, che diffonde il comunicato: ” Il “Samara Challenge” si sta diffondendo anche sul territorio del Comune di Pellezzano. Un gioco che rischia di diventare pericoloso, soprattutto tra i giovani. Da alcuni giorni, alla frazione Capriglia, ignoti si aggirano travestiti da bambina del noto film horror “The Ring” con lo scopo di spaventare i passant”i.

Il Sindaco, Francesco Morra, si è subito attivato allertando forze dell’ordine e Protezione Civile S. Maria delle Grazie per bloccare chiunque continui a portare avanti questa bravata che rischia di diventare molto pericolosa, come accaduto in alcune città tra cui Afragola dove Samara ha rischiato il linciaggio.

Il Primo Cittadino avverte chiunque abbia intenzione di perseguire questa bravata di non continuare. Sul territorio sono state attivate forze dell’ordine e volontari della Protezione Civile S. Maria delle Grazie per bloccare coloro che continuano a travestirsi da Samara. I trasgressori saranno perseguiti ed eventualmente denunciati all’autorità giudiziaria.

Samara picchiata

A Catania, Samara è stata circondata e picchiata dai passanti.

Così come è successo ad Afragola,  Pianura,Ponticelli, e Gragnano, dove ha anche ricevuto un pugno in pieno viso.

Chi è Samara Morgan

Il travestimento prende spunto da Samara Morgan, la protagonista della serie di film horror del 2002 The Ring, remake della pellicola giapponese Ring. La trama ruota intorno a una misteriosa videocassetta che ucciderebbe entro sette giorni chiunque la veda. Si scopre poi che dietro le morti c’è lo spirito di una bambina, gettata viva in un pozzo e morta dopo sette giorni. Negli anni il personaggio è stato usato per numerosi scherzi, puntualmente finiti sul web, e per spettacoli horror.

Ricercata dalla Polizia

La Polizia comunica: “L’invito è quello di non emulare assolutamente il gesto di Samara che, pur sembrando un innocuo gioco da appassionati di film horror, nasconde moltissimi pericoli, sia legati all’intralcio alla circolazione stradale sia perchè ci si addentra in zone dove è facile smarrirsi in orario notturno”.

Maria Rosaria Voccia

Maria Rosaria Voccia

Giornalista, editore e direttore responsabile di www.sevensalerno.it e di www.7network.it. Storico dell'Arte, sono cittadina del mondo, amo la vita, l'arte, il mare, i gatti... Esperta in giornalismo eco ambientale, tecnico di ingegneria naturalistica, autrice del Format Campania in Fiamme: Criticità & Proposte, mi impegno nelle e per le campagne eco ambientaliste perché desidero un mondo migliore, per noi e per i nostri figli. Sono progettista culturale, ideatrice di Format, organizzatrice e curatrice di eventi.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più