Arte in cittàMostre

Scatti d’Autore 2018: la Rassegna Fotografica all’Arco Catalano chiude con Aware di Mauro Voccia

Dal 25 al 30 ottobre. Workshop con gli allievi del Liceo Artistico sabato 27 ottobre

Il quarto appuntamento della Rassegna Fotografica Scatti d’Autore 2018, Format di Sevensalerno, a cura dell’architetto Pasquale Cicalese e della giornalista Maria Rosaria Voccia, è con Mauro Voccia, Fotoreporter di Viaggio, che propone “Aware”, dal 25 al 30 ottobre.

La sede scelta per la seconda edizione della Rassegna è di nuovo quella prestigiosa dell’Arco Catalano di Palazzo Pinto a Salerno.

L’apertura al pubblico della mostra è giovedì 25 ottobre ore 18.

Sabato 27 ottobre, dalle 10 alle 12, ci sarà il workshop con gli allievi del Liceo Artistico Sabatini Menna, aperto a tutti e gratuito.

Mauro Voccia nasce, vive e lavora in Abruzzo,  con lo sguardo rivolto sempre alla Campania, madre delle sue radici.

Questa dicotomia ha mosso in lui la voglia continua di non fermarsi mai in un posto solo, ma di intraprendere spesso strade differenti, alla ricerca di scenari e situazioni singolari.

La fotografia è diventata il mezzo ideale per dare un senso più ampio ai suoi viaggi e alla sue esperienze.

Il titolo della sua Personale, “Aware”, cioè “Consapevole”,  si basa su un concetto estetico giapponese che esprime una forte partecipazione emotiva nei confronti della bellezza della natura e della vita umana, con una conseguente sensazione nostalgica legata al suo incessante mutamento.

Aware 01
Aware 02

La necessità di fotografare, in Mauro Voccia, nasce da concetti estremamente profondi. In una sorta di connubio magico e ancestrale, questa urgenza si intreccia ai volti e alle vite di persone note o, talvolta, del tutto sconosciute. La bellezza di questo meccanismo è paragonabile ad una sorta di gioco, un’interazione tra le parti dettata dal caso, dai luoghi e dai momenti, dal qui e ora. Il viaggio è il medium alla base di questa mostra che pone le fondamenta per la conoscenza e la volontà di scoperta, lasciandosi guidare dall’intuito e da un senso antropologico ben radicato. Prescindendo dal lembo di terra dentro il quale hanno proliferato le nostre radici e che ci tengono saldamente legati alle tradizioni e alle culture inerenti,  la consapevolezza di un mondo umano fatto di bellezza pura e semplice ci rende testimoni di favole dolci e amare, dove la paura viene esorcizzata attraverso lo scorrere della vita stessa, partecipandovi attraverso i sensi nella maniera più estasiante possibile. E’ così che le pieghe di un volto, gli sguardi ricchi di luce diversa,  un sorriso inaspettato di un bambino o di un adulto colto di sorpresa al cospetto di un mezzo incisivo come la macchina fotografica, sono la dimostrazione di quanto il senso delle cose sia racchiuso nel potenziale umano e di quanto la diversità intesa come accezione alla disuguaglianza, spesso sia solo frutto di barriere culturali e di percezioni distorte. Il titolo della mostra vi invita a coniugare lingue e nozioni differenti, alla scoperta di nuove forme concettuali einaspettatamente uniche.

“Siate consapevoli della vostra bellezza e di quella che vi circonda”.

Informazioni:

dal 25 al 30 ottobre 2018. Apertura mostra giovedì 25 ottobre ore 18

orari 10-13 / 17-20 dal lunedi al sabato.

Workshop con gli allievi del Liceo Artistico Sabatini Menna sabato 27 ottobre dalle 10 alle 12.

Organizzazione, Comunicazione e Ufficio Stampa

Maria Rosaria Voccia/Pasquale Cicalese

Sevensalerno

redazione@sevensalerno.it

Scatti d’Autore 2018 è copyright Sevensalerno

Tutti i Diritti Riservati

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più