Cronaca

Polizia: Operazioni di Controllo sul Territorio

Gli uomini della Squadra Mobile di Napoli e della Sezione Falchi di Salerno arrestano tre pregiudicati napoletani dediti ai furti. 

Dopo una rapida ed efficace attività investigativa, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Napoli con il supporto degli uomini della Sezione Falchi di Salerno hanno arrestato F.M. di anni 22, G.M. di anni 52 e P.E. di anni 49, tutti pregiudicati di origine napoletana, per il reato  di furto aggravato in concorso. Le indagini hanno preso avvio da una serie di furti di borselli perpetrati ai danni di automobilisti ai quali veniva forato il pneumatico dell’autovettura.  Lo scorso 2 giugno, a seguito di un furto ai danni di un anziano avvenuto con le suindicate modalità, gli agenti della Mobile partenopea hanno individuato un’autovettura Fiat Panda con a bordo 3 persone, ed hanno concentrato sulla stessa l’attività investigativa. Nel  pomeriggio di ieri, in centro a Napoli, i poliziotti hanno intercettato  l’autovettura e l’hanno seguita fino ad un centro commerciale nei pressi di Pontecagnano, chiedendo la collaborazione degli uomini della Sezione Falchi di Salerno. L’autovettura veniva parcheggiata in una strada di Pontecagnano accanto ad un ufficio postale e, mentre  il 52enne e il 49enne rimanevano a bordo dell’auto, il 22enne si allontanava per poi tornare di corsa a sedersi in auto. L’autovettura partiva rapidamente in direzione di Salerno e gli agenti si avvedevano che alle spalle dell’autovettura dei ladri un automobilista era intento a sostituire il pneumatico della sua autovettura, ignaro del furto del proprio borsello. I poliziotti hanno seguito la Fiat Panda e, giunti in una piazza a Pontecagnano, hanno notato un occupante scendere dall’autovettura e gettare in un cassonetto un sacchetto, che è stato poi recuperato dagli agenti, rinvenendo all’interno sia il borsello appena rubato che effetti personali ed altri oggetti della vittima. Dopo averli prontamente fermati e sottoposti a controllo, gli agenti hanno rinvenuto sotto il sedile anteriore dell’autovettura un cellulare, riconosciuto poi dalla vittima del furto come proprio. I poliziotti hanno proseguito le loro ricerche per individuare il terzo complice e, poco dopo, lo hanno trovato all’interno della Stazione di Pontecagnano con un biglietto per Napoli. Controllato e sottoposto a perquisizione personale dagli agenti, indosso al giovane è stato rinvenuto un coltello a serramanico di 8 cm, con lama di 4 cm, e la somma di 100 euro. Dopo le formalità di rito, i tre sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i seguiti di legge. E’ in corso l’attività investigativa volta ad ricondurre ai medesimi soggetti altri episodi delittuosi con analoga dinamica avvenuti in passato.

Truffava i connazionali promettendo posti di lavoro all’estero. Arrestata dalla Squadra Mobile di Salerno.

 

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno hanno tratto in arresto una cittadina di origini russe, destinataria di un Mandato di Arresto Europeo. La donna, residente a Celle di Bulgheria (SA), è stata  individuata dopo una minuziosa attività di indagine, anche con il supporto di moderni mezzi tecnologici, che ha permesso il suo rintraccio proprio nel piccolo paese del Cilento. La suddetta è stata  condannata in Russia poiché, in qualità di responsabile di un’agenzia di servizi, si appropriava in maniera fraudolenta del denaro di numerose persone che si erano a lei rivolte per ottenere un posto di lavoro all’estero, senza aver mai erogato alcuna prestazione alle vittime di tale raggiro. Dopo le formalità di rito la donna è stata condotta presso la casa circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione del Ministero della Giustizia in attesa di estradizione dovendo espiare la pena a tre anni di reclusione inflitta dall’autorità giudiziaria del paese di origine.

Guglielmo Gambardella per Sevensalerno

 

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche...

Close

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più