CronacaNews

Lutto nel mondo del Giornalismo: è morto Luigi Necco

Il cordoglio della sua Napoli. Il messaggio del Governatore De Luca

E’ morto a Napoli il giornalista Luigi Necco, 83 anni, storico volto della Rai, popolare protagonista della trasmissione di calcio ’90mo Minuto’. Era ricoverato nell’ospedale Cardarelli per problemi respiratori.

Giornalista dai molteplici interessi, aveva anche condotto la trasmissione ‘L’Occhio del faraone’ nel settore dell’archeologia. Impegnato per qualche tempo anche in politica (fu consigliere comunale) rimase ferito in agguato in Irpinia a opera di un sedicente pseudo tifoso dell’Avellino nei tempi in cui Necco in serie A seguiva anche i bianconverdi. Ha diretto l’Ente provinciale per il turismo e, negli ultimi anni, curava una trasmissione dal titolo L’emigrante sull’emittente Canale 9.

Il Cordoglio della sua Napoli, commovente, unanime, che in lui saluta un grande esempio di giornalismo intellettualmente onesto e indipendente.

IL CORDOGLIO DELLA REGIONE CAMPANIA

Il Governatore De Luca: “Interprete dell’impegno civile, un maestro in simbiosi con Napoli e i napoletani”

“Esprimiamo profondo cordoglio per la scomparsa di Luigi Necco, maestro di giornalismo e interprete dell’impegno civile per il Sud attraverso la sua grande cultura, la sua grande umanità, in simbiosi con Napoli e i napoletani. Ne ricordiamo l’intelligenza e l’ironia, la capacità di interpretare i sentimenti più autentici dei tifosi e dei cittadini, sempre con garbo, leggerezza e passione civile”.

La Redazione di Sevensalerno esprime Sincere Condoglianze alla Famiglia Necco

Redazione

 

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più