CronacaMusica dal vivoNewsSpettacoli

Capodanno 2018 a Salerno: piazza gremita, sul palco Fiorella Mannoia

Imponenti le misure di sicurezza

“Tutti combattiamo – ha detto Fiorella Mannoia al pubblico – per un’idea, un amore, un’ingiustizia o un traguardo. In generale, per il diritto di essere felici“.

È stata garantita massima sicurezza dalla Questura per il Capodanno in Piazza Amendola, che ha visto quasi 50mila presenze, persone giunte da tutta Italia. Sul palco Serena Autieri, presentatrice e madrina della serata, e la cantante Fiorella Mannoia.

Installati in quattro punti precisi i Betafence, le barriere antisfondamento predisposti da Comune e Questura per prevenire attacchi terroristici: via Roma (nel tratto all’altezza di piazza Cavour e all’altezza del teatro Verdi) e in via Lungomare Trieste (all’altezza delle scuole Barra e all’inizio del lungomare). In caso di emergenze, predisposti due muletti per rimuovere velocemente gli sbarramenti. Il centro della città è stato completamente pedonalizzato. Predisposti, inoltre,dalle ore 16, a ventaglio, 30 agenti di polizia, un pool di carabinieri con 4 gazzelle e 70 agenti della polizia municipale.

Fiorella Mannoia ha intrattenuto il pubblico proponendo un ricco spaccato del suo repertorio, tra cui brani scritti per lei da Fabrizio Moro e Niccolò Fabi.

“Tutti combattiamo – ha detto l’artista al pubblico – per un’idea, un amore, un’ingiustizia o un traguardo. In generale, per il diritto di essere felici“.

Omaggio d’autore a Mina, Battisti e Battiato.

A mezzanotte, il brindisi con il Sindaco Vincenzo Napoli, e gli spettacolari fuochi d’artificio.

Maria Rosaria Voccia

Fotoreporter Guglielmo Gambardella per Sevensalerno

 

 

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più