AmbienteNews

Salerno: Fonderie Pisano, le segnalazioni dei residenti

Nella mattinata di mercoledi 5 luglio il Segretario dell’Associazione Salute e Vita, Ernesto Langella, ha girato un video SHOCK davanti alle Fonderie Pisano, che mostra senza alcun dubbio come vengano immessi in atmosfera fumi diffusi che non passano da alcun camino, quindi senza essere filtrati, creando ancora una volta un pericolo per la popolazione, facendoci respirare tutte le sostanze potenzialmente tossiche che fuoriescono dalle fonderie. Non è né la prima né l’ultima volta, è la storia di decenni che paradossalmente si ripete senza che nessuna ponga fine a tale scempio ambientale. Ricordiamo che fino a maggio 2016 la stessa ARPAC in una task force di più dipartimenti concludeva le sue relazioni affermando che le Fonderie Pisano creavano “un immediato pericolo per la salute e per l’ambiente”.
Da allora ad oggi la popolazione rivive le stesse cose, assiste indifesa alle stesse identiche violazioni e il video di stamattina ne è una prova lampante, come lo sono le decine e decine di segnalazioni della popolazione, seguite da constatazioni delle forze dell’ordine, rispetto agli odori nauseabondi di ferro bruciato che si registrano solo quando le fonderie sono in attività, e rispetto alle polveri nere metalliche che sono tornate a inquinare la nostra vita.
Ci chiediamo, perché le Istituzioni non fermano il Mostro di Fratte e non tutelino adeguatamente il sacrosanto diritto alla Salute garantito dalla Costituzione Italiana e il diritto di “Precauzione ” sancito dalla comunità Europea?. Perché il Sindaco di Salerno non fa nulla continuando a non esercitare la funzione di ufficiale di Governo come Primo responsabile della Salute dei cittadini?
Ci chiediamo cosa dobbiamo ancora subire prima che quest’incubo ambientale venga definitivamente fermato?
Il video,che è stato postato sulla pagina facebook del Comitato Salute e Vita, è stato trasmesso alle Forze dell’Ordine con regolare denuncia.

 

Comunicato Stampa

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche...

Close

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più